Conclusa La Ottanta 2018: Line Honour XTutti a Vola Vola Endeavour, X2 a Città di Grisolera

 

Con l’arrivo di Sciroccata di Loris Causin alle 14.06 di domenica 8 aprile, si conclude la quarta edizione de La Ottanta, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4 e Cantina Colli del Soligo, che ha visto la partecipazione record di 67 imbarcazioni, nelle categorie X2 e XTutti.

La regata, disputata lungo il percorso Caorle – Grado – Pirano (SLO) e ritorno è il primo appuntamento con il circuito Caorle X2 XTutti proposto dal Circolo Nautico Santa Margherita, che da aprile ad ottobre consente di misurarsi in condizioni meteo marine diverse e su percorsi con vari gradi di difficoltà.

La Ottanta 2018 è stata caratterizzata nella prima parte da un vento di grecale intorno ai dieci nodi, con qualche rotazione a sud est. Nel tragitto di ritorno qualche calo di vento notturno tra Punta Tagliamento e il traguardo ha rallentato gli scafi meno performanti, consentendo però al 90% della flotta di concludere entro il tempo limite. Nessun problema per i leader, che con qualche cambio ai vertici della classifica dopo i passaggi ai waypoint, hanno però mantenuto saldamente il comando per tutta la regata.

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti a tagliare il traguardo sabato 7 aprile alle 22.46 è stata Vola Vola Endeavour, Millenium 40 timonato da Stefano Novello, vincitore anche al calcolo dei tempi compensati IRC, che ha sorpassato nelle ultime miglia dopo un avvincente match-race il Felci 45 Città di Grisolera della coppia Franco Daniele/Cesare Bressan, primi della categoria X2 alle 23.06, che si impongono anche in classe Libera.

A seguire, Luna per te dello Sporting Club Duevele, Columbia di Natale Camerotto, Blue Sky di Caludio Terrieri, Overwind di Giorgio Baschirotto.

La prima imbarcazione della classe First 40.7 è stata Tasmania di Antonio Di Chiara con Walter Svetina al timone, il primo dei Mini 650 è stato il favorito Satanas, Proto condotto dalla coppia Manuel Polo/Marco Burello.

Il calcolo dei tempi compensati ha consegnato la vittoria ORC XTutti a Overwind, Farr 30 di Giorgio Baschirotto, mentre in Libera si sono imposti X-Ray di Giuseppe Bragagnolo (Alfa), Luna per te dello Sporting Club Duevele (Charlie) e Matrix di Alessandra Zucca (Delta).

Nella classe X2 la vittoria ORC è della coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan su Hauraki, in IRC si impongono invece Maurizio Gallo e Giulia Biasio con Yak 2.

Le premiazioni de La Ottanta 2018 si terranno giovedì 3 maggio, prima del briefing de La Duecento, cui parteciperanno anche molti dei protagonisti di questo primo appuntamento offshore di stagione.

A poco meno di un mese dal via con le regate clou adriatiche, valide per il Campionato Italiano Offshore, sono oltre quaranta gli iscritti alla 24^ edizione de La Duecento e hanno superato quota venti anche gli iscritti alla 44^ La Cinquecento Trofeo Pellegrini.

 

Lascia un commento