Trofeo Princesa Sofia, a Palma oggi iniziano le finali

 

Altra giornata di vento leggero a Palma per la seconda giornata del 49esimo Trofeo Princesa Sofia, che quest’anno ha toccato cifre record di iscritti con circa 1200 atleti per circa 800 equipaggi. Partiti con una quindicina di nodi, presto si sono ritrovati con il vento in deciso calo, che non ha però impedito di concludere le regate in programma.

E’ dura la battaglia per la testa della classifica Nacra 17, con i nostri Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) che lasciano passare il britannico Campione del Mondo Ben Saxton con Nicola Boniface per soli due punti, 6, 1 e 3 i loro risultati di oggi, l’onda di oggi non è la loro condizione preferita. Dietro di loro di 7 punti gli spagnoli Echavarri/Pacheco. Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) risalgono la classifica con i parziali 8,8,2 e sono alle porte dei top10 in undicesima posizione.

Tre prove anche nei 49er dove la leadership è dei britannici Fletcher Scott/Bithell. Restano al 17esimo posto Jacopo Plazzi Marzotto e Andrea Tesei (CC Aniene) che scartano una bandiera nera nella prima partenza di oggi, 2 e 7 gli altri risultati; subito dietro Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (Marina Militare) che incappano nella medesima sorte con medaglia nera alla prima partenza, nella stessa flotta, fanno poi un ottavo e vincono l’ultima prova. Pietro Sibello e Giacomo Cavalli (CNAM Alassio/CV Gargnano) risalgono di un posto e sono ventunesimi con 8,4,12, nell’intervista rilasciata ai canali ufficiali della regata Sibello dichiara di essere felice di esser ritornato al timone del 49er e a regatare in una flotta di classe olimpica, si auspica di entrare nella gold fleet e si dice orgoglioso di quanto fatto con suo fratello Gianfranco durante i loro anni alla conquista di una medaglia olimpica, anche se questa non è arrivata.

Negli FX conducono le olandesi Bekkering/Duetz con Maria Ottavia Raggio – Jana Germani (CV La Spezia/CN Sirena) in 24esima posizione con i parziali di 6,16 e 20; Carlotta Omari – Matilda Distefano (CN Sirena/Soc.Triestina Vela) sono in 34esima con 10,18,10.

Ben tre prove anche nei Laser per recuperare quella persa di ieri. L’australiano Alexander è sempre primo nonostante l’alto scarto nell’ultima prova (31), dietro di lui il neozelandese Meech e il Campione del Mondo Kontides. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) sale di una posizione ed è 27esimo con un bel quarto posto nella prima prova, un 21 che scarta ed un sedicesimo posto e Gianmarco Planchestainer (SV Guardia di Finanza) guadagna 3 posti ed è 37esimo. Nei Radial Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) conquista un secondo posto nella seconda prova odierna che con 36 – scartato – e 20 la fanno risalire di 10 posizioni ed è 27esima; Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) è 50esima con i parziali 24, 17, 26.

Una giornata non secondo gli standard di Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), che con 8,14,6 scivola in 16esima posizione, ma è ancora molto presto; Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) è ventesimo con 9, 6, 8 e Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) è 25esimo. Due prove per le ragazze, con le nostre Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) e Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) appaiate in 17esima e 18esima posizione a due punti di distanza; Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare) è 23esima.

Alessio Spadoni (CC Aniene) è decimo con due 18esimi oggi, di cui ne scarta uno, e Federico Colannino (YC Gaeta) è 56esimo.

 

Lascia un commento