Al via la stagione velica del DVV: Si parte l’8 aprile con la veleggiata di apertura

Dodici appuntamenti tra tradizione, come l’ormai storica Transadriatica in programma il primo fine settimana di giugno, e novità come una tappa del campionato zonale di Minialtura il 22 luglio. Riparte domenica 8 aprile con la veleggiata sociale di apertura la stagione velica del Diporto Velico Veneziano.  Il 2018 mostra un occhio di riguardo per l’attività giovanile: il Dvv ha iniziato già il 18 febbraio co-organizzando la prima selezione zonale Laser  valida per il campionato Zonale. Il 27 maggio tocca ai giovanissimi atleti dell’Optimist: assieme a Compagnia della Vela e Associazione Velica Lido il Diporto sarà impegnato nell’organizzazione della prima selezione zonale.  Un impegno che si rinnova il 30 giugno in occasione della seconda selezione zonale Optimist.  L’appuntamento più atteso per i giovanissimi atleti sarà tra il 7 e il 9 giugno con l’immancabile Trofeo Rizzotti giunto quest’anno alla XXXII edizione, la regata internazionale a squadre su invito organizzata assieme alla Compagnia della Vela. Sono attese 18 squadre provenienti da ogni angolo del mondo.  Novità di quest’anno per il Diporto Velico sarà l’organizzazione di una tappa del campionato zonale di minialtura, in programma il 22 luglio, a cui parteciperà il giovane team  del circolo che già dall’inverno ha iniziato gli allenamenti a bordo dell’Este 24 sociale. Il Dvv sarà al fianco dei ragazzi con disabilità intellettiva il 23 e 24 giugno collaborando alla riuscita della terza edizione degli Special Olympics, il meeting di vela all’insegna della solidarietà.

La vela da diporto spiega le vele domenica 8 aprile con la veleggiata di apertura. Il segnale di partenza è alle 11 a sud della diga di San Nicolò, e si dovrà portare a termine un percorso a triangolo. Se le condizioni meteo non saranno buone la regata si svolgerà in laguna tra il canale dell’Orfano e Poveglia. La giornata terminerà con il pranzo sociale.

“La veleggiata di apertura è la prima occasione dell’anno  per riunire i soci del Dvv – interviene il presidente del Dvv Luigi Zennaro –  È una duplice festa, la prima si svolge in mare promuovendo soprattutto la partecipazione, il desiderio di veleggiare insieme con lo spirito della condivisione più che della competizione.  La seconda si tiene a terra nella sede del circolo con un pranzo aperto ai soci e loro familiari e amici. Si tratta di un momento  importante per consolidare il senso di appartenenza ad una realtà così tipicamente veneziana di cui tutti noi andiamo fieri”.

Si torna in acqua il 25 aprile con la veleggiata Memorial Fabio Gasparini il giovane socio scomparso lo scorso dicembre a seguito di un incidente nautico in laguna.  La stagione entra nel vivo tra il 31 maggio e il 3 giugno con la Transadriatica, la regata  in notturna tra Venezia e Cittanova d’Istria.  Il 23 giugno il Dvv saluta l’arrivo dell’estate con la veleggiata del Solstizio. Dopo la pausa estiva gli appuntamenti riprendono l’8 e 9 settembre con il XVI Trofeo dei Miti, la regata dedicata agli scafi che hanno fatto la storia della vela. L’ultimo appuntamento prima di riporre le vele per l’inverno è il 7 ottobre con la veleggiata sociale di chiusura.

Lascia un commento