Torna il sole nella seconda giornata del Meeting del Garda

 

Torna un po’ di sole al Meeting del Garda Optimist, ma il vento è rimasto leggero: i cadetti concludono la terza regata, mentre la seconda prova di giornata della categoria juniores è stata interrotta per alcune batterie
Tra i cadetti passa in testa il portacolori della Fraglia Vela Riva Manuel De Asmundis; secondo posto assoluto e prima femmina per Clara Lorenzi (CNB)
Da domani il live streaming per seguire da tutto il mondo lo spettacolo che si rinnova ogni anno sul Garda Trentino, grazie a questa regata Guinness World Records organizzata dalla Fraglia Vela Riva, quest’anno in sinergia con Riva del Garda Fierecongressi
Grande partecipazione alle attività a terra organizzate da Riva del Garda Fierecongressi al Garda Wind Garda Village

Riva del Garda (TN) – Seconda giornata al Meeting del Garda Optimist un po’ più mite e soleggiata, ma se per i numerosi turisti presenti in zona la mattinata a è stata sicuramente più piacevole rispetto a ieri, per i 1400 velisti partecipanti alla regata Guinness dei primati non è stato così, perchè il vento è stato molto leggero ed è durato poco. I cadetti sono riusciti a concludere regolarmente la terza regata (due disputate ieri), mentre nel campo juniores solo le batterie dei “gialli” e dei “blu” sono riuscite a chiudere la seconda regata; per gli altri un calo di vento ha costretto all’interruzione.
Nelle prime posizioni della categoria dei più giovani cadetti sembra profilarsi una bella sfida: con un primo parziale è passato al comando il portacolori della Fraglia Vela Riva Manuel De Asmundis (1-4-1); ha guadagnato una posizione anche Clara Lorenzi (CNB), seconda assoluta ad un punto da De Asmundis e prima femmina; perde qualcosa l’altro atleta Fraglia Vela Riva Mosè Bellomi, terzo a 8 punti dalla Lorenzi. A seguire Ungheria, Germania con la seconda femmina Catalina Feussner, Danimarca, Svizzera e ancora Italia. Bisognerà aspettare almeno la prova di scarto per capire meglio chi davvero può rimane in zona podio, giocandosi la finalissima di domenica con la gold fleet (possibile solo.
Per la categoria juniores sono in elaborazione le classifiche: le batterie che oggi non sono riuscite a concludere la terza prova in generale (seconda di giornata) riprenderanno sabato mattina con partenza prevista alle ore 11:00.

Intanto giovedì sera al Palameeting si è svolta la cerimonia di premiazione della Country Cup, vinta dallo svizzero Thommen, seguito dal francese Baraz; terzo il portacolori della Fraglia Vela Riva Mattia Cesana, in gara per l’Italia.

Domani e domenica previsto il live streaming per seguire da tutto il mondo la manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Riva in sinergia con Riva del Garda Fierecongressi, che ha contribuito ad offrire ai partecipanti strutture adeguate all’alto numero di partecipanti e addetti ai lavori (Giuria internazionale e due Comitati di regata), oltre alle attività collaterali a terra, che hanno intrattenuto i partecipanti, i coach e i familiari dei regatanti nel Garda Wind Garda Village.
Grande lavoro da parte degli ufficiali di regata FIV, giuria e staff interno al circolo organizzatore con tanti genitori che ogni giorno con entusiasmo si danno da fare per offrire il meglio ai giovanissimi regatanti arrivati a Riva del Garda da 33 paesi.

 

Lascia un commento