A Riva del Garda ci si prepara ad un Meeting da record: Quasi 1400 partecipanti provenienti da 33 Paesi

La Fraglia Vela Riva, club velico di Riva del Garda (sponda nord trentina lago di Garda), che nel 2018 festeggia 90 anni di attività – è orgogliosa di organizzare la 36^ edizione del Lake Garda Meeting Optimist, evento dedicato alla vela giovanile e in particolare alla classe Optimist- riconosciuto dalla FIV Federazione Italiana. La manifestazione è stata certificata Guinness World Record®, per essere la regata monoclasse più numerosa al mondo con 1055 partecipanti effettivi registrati nel 2012 e addirittura superati nelle edizioni successive. L’appuntamento come ogni anno è a Riva del Garda, sul Garda Trentino, per la settimana di Pasqua (28 marzo – 1 aprile) e richiama centinaia di velisti dai 9 ai 15 anni, provenienti da 33 nazioni. Quest’anno sono attesi quasi 1400 partecipanti.

La manifestazione inizierà ufficialmente mercoledì 28 marzo con la 4^ edizione della Country Cup, una speciale formula di regata stile Olimpiade, a cui può partecipare un solo rappresentante per nazione. Danimarca (2) e Germania (1) le nazioni che finora si sono aggiudicate la vittoria. Nel tardo pomeriggio dello stesso giorno sarà la volta della suggestiva cerimonia di apertura con tutti i partecipanti che attraverseranno – con l’emozionante sventolio della bandiera del proprio Paese – il centro storico di Riva del Garda, preceduti dalla consueta banda musicale. Da giovedì 29 marzo a domenica 1 aprile si disputeranno le regate di flotta nelle rispettive categorie cadetti (9-11 anni) e juniores (12-15 anni), suddivise in batterie. La maggiore partecipazione si registra per Germania, Italia, Danimarca, Svezia, Polonia, Finlandia, Norvegia, Russia, Ungheria; Australia, Brasile, Canada, Stati Uniti e per la prima volta Giappone e Messico, le nazioni oltreoceano rappresentate nel 2018. La regata potrà essere seguita nelle fasi salienti in tutto il mondo grazie alla diretta streaming, condotta da giornalisti di settore.

NOVITÁ 2018: TRACKING FINALISSIMA GOLD FLEET 1 APRILE, CONFERMATO LO STREAMING NEGLI ULTIMI DUE GIORNI

Per seguire al meglio le regate anche da casa e dal proprio device sarà disponibile un sistema di monitoraggio Gps fornito da metasail.it. Ogni imbarcazione, come boe e barca Comitato, sarà dotata di apparecchio GPS, che sarà possibile seguire on line durante tutta la regata nella giornata finale di domenica 1 aprile, per le Gold fleet cadetti e juniores.

Confermato il live streaming liveye.it, che potrà rendere ancora più partecipi amici e parenti dei giovani regatanti sparsi in tutto il mondo. Per chi sarà presente a Riva del Garda sarà allestito un mega schermo al Palameeting da cui sarà possibile seguire la regata, condividendo i momenti salienti di questo evento Guinness World Records.

I SOCI VOLONTARI, I GENITORI E GLI STUDENTI IMPORTANTI SUPPORTER ORGANIZZATIVI

L’Istituto Sacra Famiglia di Brenzone e l’ITET Giacomo Floriani di Riva del Garda contribuiranno nella gestione delle attività a terra grazie all’impegno degli studenti coinvolti. Insieme a loro non mancherà il fondamentale supporto dei soci Fraglia Vela Riva e dei genitori delle squadre agonistiche del Club, che come ogni anno saranno in prima linea tra sistemazione carrellini barche e preparazione/consegna pacchi gara.

Giancarlo Mirandola, Presidente Fraglia Vela Riva: Il nostro orgoglio è la consapevolezza (commenti alla mano dei protagonisti oggi cresciuti) di offrire a tantissimi bambini con la stessa passione per la vela, un’esperienza che rimarrà nei ricordi più belli dell’infanzia. Chi ha vinto il Meeting, ma anche tutti gli altri, lo ricordano come un momento speciale. Inoltre molti di coloro che hanno vinto hanno proseguito in una carriera agonistica brillante con partecipazioni e medaglie olimpiche, campagne in coppa America e prima ancora con medaglie ai Mondiali Giovanili. Questo per tutti noi è un grande stimolo per proseguire in questa nostra missione, che non è affidata a grandi agenzie che organizzano eventi, ma è gestita dai tanti volontari, genitori e soci, studenti, che insieme ad alcuni professionisti del settore danno vita ad una manifestazione che è Guinness dei Primati. Per tutti, anche per chi lavora e aiuta in mille modi, deve essere ed è una festa dedicata a chi ha la grande passione della vela, della natura, ha rispetto per il territorio che ci è invidiato da tutto il mondo. La settimana scorsa siamo stati contattati da alcune riviste di New York, che hanno chiesto in modo specifico foto sì di azione, ma con ben visibile la montagna a picco sull’acqua. A noi tutto questo sembra ormai normale, ma chi arriva sull’Alto Garda per la prima volta viene folgorato da tanta bellezza e dalla possibilità di vivere il territorio e la regata stessa in modo ecologico, spostandosi a piedi, in bici, con il monopattino e gli skateboard per venire la mattina a regatare. Quasi 1400 regatanti con le rispettive famiglie torneranno a casa con il Garda Trentino nel cuore e l’accoglienza della Fraglia Vela Riva, riconosciuta in tutto il mondo per la sua dedizione e precisione nell’organizzare regate. Ma quest’anno vogliamo aggiungere – grazie a Riva del Garda Fierecongressi – un plus anche a terra, per chi non regata: una serie di attività di intrattenimento oltre al villaggio dedicato allo shopping, per andare oltre al mondo della vela. Eventi e divertimento aperto a tutti, che si svolgeranno nel vicino Palameeting. Grande attenzione sarà data anche ai coach, che ogni anno portano i propri atleti non solo alle regate, ma anche ad allenamenti durante tutta la stagione. Una risorsa per tutto il territorio dal punto di vista economico e sociale”. 

Lascia un commento