Regata Interzonale Optimist: A Ravenna sei entusiasmanti regate per i centoquaranta velisti

Si conclude con sei prove all’attivo la Regata Interzonale Optimist che nel weekend appena concluso ha richiamato al Circolo Velico Ravennate quasi centoquaranta giovani atleti da ventisei Circoli del medio e alto Adriatico, dalle Marche fino al Friuli.

Lo Scirocco di venerdì e sabato ha consentito lo svolgimento di sei prove, mentre la giornata di domenica si è conclusa con un nulla di fatto: il Comitato di Regata, presieduto da Domenico Guidotti, ha prudentemente scelto di far rientrare gli atleti nella sede del Circolo Velico Ravennate, visto il rapido avvicinarsi di un fronte di maltempo. Grazie all’ottimo coordinamento di tutti i volontari che hanno prestato assistenza al Circolo Velico Ravennate, le operazioni di rientro in banchina si sono svolte nella massima sicurezza.

La vittoria è andata ad Alessio Castellan del Circolo Vela Muggia, seguito con un margine di soli due punti da Erik Montemarano del C.V. Portocivitanova. Completa il podio un atleta del Circolo Velico Ravennate, Lorenzo Pezzilli, raggiunto sul podio dallo storico coach Spike Maioli, che ha commentato: “Il risultato di Lorenzo ci inorgoglisce molto, ma l’evento è stato occasione di crescita anche per tutti gli altri ragazzi della squadra: Camilla Ivaldi, ad esempio, ha chiuso con un ottimo quinto tra le ragazze e un ventiseiesimo in overall, seguita immediatamente da Alberto Chersoni. Per il resto del team, c’è tanto tempo per crescere e migliorarsi, siamo solo all’inizio della stagione e un po’ alla volta le soddisfazioni arriveranno per tutti”.

Durante la premiazione, è intervenuto Gianni Paulucci, Presidente del Circolo Velico Ravennate: “La stagione 2018 del CVR non poteva essere inaugurata in modo migliore: c’è tanto che bolle in pentola per quest’anno, ma iniziare dai giovanissimi è sempre qualcosa di speciale per noi. Da anni siamo impegnati nell’educazione dei più piccoli verso il rispetto e l’amore per il mare, speriamo che questi giovani velisti sapranno accogliere e tramandare a loro volte l’eredità di valori che sono colonna portante del Circolo Velico Ravennate”.

Lascia un commento