A Miami la squadra azzurra con la nuova linea di abbigliamento

Le regate di World Cup a Miami sono state anche il primo appuntamento in cui la squadra italiana ha indossato la nuova linea di abbigliamento realizzata da U-Sail, il brand settempedano, già partner tecnico della FIV.

I capi della linea FIV/U-SAIL® sono realizzati in Italia con materiali certificati al top per la sicurezza e trattati con ABATOX®, una nuova tecnologia brevettata che inibisce la crescita batterica senza utilizzo di biocidi.

A differenza delle altre applicazioni, che attivano un’azione chimica per eliminare i batteri, ABATOX® svolge la sua efficacia in un modo completamente diverso, creando un ambiente “ostile” alla proliferazione dei batteri, favorendo così anche la riduzione della formazione di odori.

“Abbiamo creato una rete di negozi, distribuiti sul territorio nazionale e individuabili attraverso il servizio di geolocalizzazione del sito web – spiega Oliviero Carducci, CEO di U-SAIL® – Negli store così come nel portale e-commerce dedicato da quest’anno si potranno acquistare anche questi capi che non sono repliche ma i medesimi capi che indossano gli atleti quando sono convocati in nazionale. Quello che discipline più popolari, come il calcio, la pallavolo e il basket fanno già da tempo ora può a buon diritto farlo anche la vela. In U-SAIL® siamo molto orgogliosi di questo traguardo, mediante il quale sosteniamo fattivamente gli azzurri, destinando parte degli incassi alla preparazione federale, e l’immagine della vela stessa, una disciplina che piace più di quello che si potrebbe immaginare”.

Non solo capi in tessuto ma anche calzature: U-SAIL® porta negli Stati Uniti le Spider Shoes, le scarpe da barca italiane con il più alto grip della categoria, già testate da molti equipaggi.

Lascia un commento