Troppo vento a Miami, rinviate le regate del day 4 delle World Cup Series

Con il vento sui 20-22 nodi, con raffiche fino a 30, a Miami è stata presto archiviata la quarta giornate di World Cup Series.
Per cinque delle dieci classi in regata, si è conclusa così la prima parte della settimana con le regate di qualificazione, domani infatti per i primi dieci classificati di RS:X maschile e femminile, 49er, 49er FX e Nacra 17, sarà il momento della Medal Race.

Per l’Italia saranno tre gli equipaggi impegnati domani nelle prove a punteggio doppio: Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) e Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) nella classe RS:X femminile, che sono rispettivamente terza e quinta, dopo essersi ben comportate tutta settimana, particolarmente nella giornata di ieri con vento forte.

Il terzo team italiano è quello composto da Lorenzo Bressani (CC Aniene) – Cecilia Zorzi (CSA Marina Militare) quinti nella classifica dei Nacra 17, penalizzati da una partenza anticipata nella penultima prova.

Michele Marchesini, direttore tecnico della squadra azzurra, da Miami: “La tavola femminile rappresenta uno dei punti di forza della nostra squadra. Maggetti continua a raccogliere risultati in linea con la curva di crescita prevista per lei, manca ancora strada ma la direzione è corretta. Tartaglini è oggi una realtà importante, un’atleta nel pieno della maturità agonistica e in questi giorni ne ha dato conferma. Al di là del risultato di domani, Flavia ha dimostrato, nel mezzo della preparazione invernale, di saper gestire e rimanere agganciata al gruppo di testa nei primi due giorni con vento leggero ed instabile, lasciando sfogare le leggerissime super specialiste di queste condizioni, per poi affondare il colpo ieri con vento teso e rientrare a terra con il secondo miglior punteggio di giornata, dietro alla francese che a sua volta si esprime invece solo nel range alto di vento. Vedremo domani come si evolve la giornata, sicuramente abbiamo una certa solidità”.

Lascia un commento