Fiumicino, la Guardia Costiera salva tre brasiliani a bordo di un catamarano

Ieri mattina, 2 gennaio, nonostante le condizioni meteo avverse, tre uomini di nazionalità brasiliana hanno preso il largo con la loro imbarcazione, un catamarano di 12 metri dal porto di Fiumicino, incuranti delle raccomandazioni ricevute dal personale della torre del Porto Turistico di Roma, che sconsigliava l’uscita in mare.

Secondo quanto riporta il portale online solovela.it “appena passata la bocca di entrata del porto, il catamarano invece di proseguire dritto affrontando le onde con le prue degli scafi, ha virato verso sud offrendo il fianco destro al mare. Tre grandi onde in rapida successione hanno avuto ragione della barca scaraventandola contro il frangiflutti del porto. Nell’urto con gli scogli si è aperta una grande falla sullo scafo di dritta. Gli operatori della torre del porto, grazie alle telecamere di sicurezza, hanno assistito all’incidente provvedendo immediatamente ad avvertire dell’accaduto Compamare (Capitaneria di Porto) che ha fatto uscire una motovedetta da Fiumicino. Nel contempo, sempre gli operatori della torre di controllo, hanno suggerito via radio all’equipaggio del catamarano le manovre necessarie per riprendere il mare e allontanarsi dagli scogli evitando che la barca si distruggesse contro di questi.”

Dopo alcuni minuti di navigazione, con la barca oramai piena di acqua, i tre brasiliani si sono trovati in difficoltà: il motore si è spento e i tre non erano più in grado di governare l’unità.

Impressionanti le immagini video girate dalle banchine del Marina

Questo invece il video del salvataggio da parte del personale della Guardia Costiera.

Lascia un commento