Il Portodimare insignito dal CONI della stella di bronzo al merito sportivo

Con una cerimonia che si è tenuta questa mattina presso la sala consigliare della Provincia di Padova il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha conferito a Il Portodimare, l’associazione sportiva padovana presieduta da Stefano Genova, la stella di bronzo al merito sportivo.

L’Onorificenza della “Stella di bronzo al Merito Sportivo” è concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese.

Il riconoscimento va a premiare gli sforzi organizzativi che il sodalizio velico ha svolto nel corso della sua ultra-quarantennale attività e che ha visto, solo nell’ultimo quadriennio il circolo padovano impegnato nell’organizzazione di tre campionati italiani è un campionato europeo, senza contare i successi ottenuti dai soci che hanno trionfato a Campionati Italiani, europei e mondiali.

Presenti alla cerimonia di premiazione, oltre al presidente Stefano Genova, anche il past-president Gianfranco Frizzarin e il consigliere U.V.A.I Emilia Barbieri.

Al termine dell’evento il presidente Stefano Genova ha dichiarato: “Quella che ho ereditato la scorsa primavera, divenendo il nuovo Presidente di questo magnifico circolo è una eredità molto importante, e giorno dopo giorno mi sto rendendo sempre più conto dell’importanza che il nostro sodalizio ha nel panorama velico e sportivo. Questa onorificenza ci riempie senz’altro di orgoglio ed è il frutto di un lungo lavoro. Ringrazio davvero tutti i soci ed i dirigenti del nostro circolo che hanno fatto si che oggi potessimo essere qui a ricevere questo premio”.

“È un onore ed un piacere aver ritirato questo importante riconoscimento, il cui ricordo va a tutti i dirigenti precedenti, a tutti i soci e a tutti gli armatori che hanno collaborato per arrivare a questa assegnazione” ha commentato Gianfranco Frizzarin, per oltre vent’anni al timone de Il Portodimare.

Lascia un commento