Finalmente splende il sole sul Campionato Invernale di Chioggia

Splende finalmente il sole sul campo di regata di Chioggia, dove in queste settimane si sta disputando la quarantunesima edizione del Campionato Invernale di vela d’Altura organizzato da Il Portodimare in collaborazione con Darsena Le Saline, il moderno Marina situato nel centro storico che nelle sue banchine ospiterà per tutta la durata della manifestazione equipaggi ed imbarcazioni in gara.

Dopo lo stop forzato dello scorso weekend sono in totale tre le prove che il comitato di regata presieduto da Gianfranco Frizzarin è riuscito a portare a termine in questo fine settimana e che portano a quattro il computo in classifica generale. La giornata di sabato ha regalato due nelle manches con vento da Nord Est tra i 15 ed i 18 nodi, mentre la domenica – dopo un attesa dovuta ad una iniziale assenza di vento – si è conclusa con una prova terminata grazie all’intuizione del comitato di regata di ridurre il percorso prima di un repentino ed improvviso calo di vento.

Una volta a terra, terminate le udienze delle proteste, il calcolo dei tempi compensati con l’entrata in gioco dello scarto consegna la vittoria della classe Orc 1 a Sideracordis del neo eletto presidente della Compagnia della Vela di Venezia Pier Vettor Grimani, che a bordo del suo x-41 consolida il vantaggio su Give Me Five di D’Angelo Enrico e Mister X 3 di Finco Filippo entrambi con sette punti.

In classe Orc 2 il Presidente de Il Portodimare Stefano Genova, grazie ai tre primi posti ottenuti nel weekend, guida la classifica davanti all’Italia 12.98 Pax Tibi di Marco Moro e all’Imx 40 Hacker X di Bevilacqua Michele.

Nella classe Orc 3 il Mumm 30 Masquenada di Aristo Federico con Enrico Zennaro alla tattica precede di soli due punti l’Italia 9.98 Fuoriserie Take Five Jr di Brenno Dal Pont, seguito a sua volta dall’X-35 Demon X di Borgatello Nicola e Daniele Lombardo.

La classifica overall dalla classe Orc 1 alla classe Orc 3 vede primeggiare Sideracordis con tre punti di vantaggio su Masquenada e ben cinque su Take Five Jr.

La classifica generale dalla classe Orc 4 alla Orc 5 vede in prima posizione Era Ora di Pierri Antonio, davanti a Jod C di Corazza Sergio e Jod H di Zanuso Guido.

Tutto da seguire sarà il duello finale nella classe Minialtura tra Arkanoè di Sergio Caramel e la plurititolata Mind the Gap di Nicolò Cavallarin ed Edorardo Marangoni attualmente pari punti, con il Melges 24 in prima posizione grazie al miglior risultato ottenuto nell’ultima prova. In terza posizione il Platu 25 Boomerang di Scarpa Nicolò.

Il presidente de Il Portodimare Stefano Genova commenta così lo svolgimento del 41esimo Campionato Invernale di vela d’Altura:“Nonostante lo scorso weekend le prove siano state annullate per la nebbia il comitato di regata ha compensato egregiamente le prove in programma questo fine settimana. Siamo fiduciosi di riuscire a svolgere anche un ulteriore prova domenica prossima, prima della premiazione e dell’estrazione dei premi in palio”. Parole di elogio e ringraziamento vengono spese dal Presidente de Il Portodimare anche nei confronti di Darsena Le Saline e lo staff del medesimo Bar-Ristorante, sempre pronti e disponibili nei confronti di tutti i concorrenti.

Il 41° Campionato Invernale, che terminerà domenica 25 novembre, è organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena le Saline e Vela Veneta grazie al supporto di Banca Patavina, Meteomed, Bottaro e Keelcrab.

Qui le classifiche:

41 Campionato Invernale d’Altura Classifiche Prova 1
41 Campionato Invernale d’Altura Classifiche  Prova 2
41°Campionato Invernale d’Altura Classifiche Prova 3
41°Campionato Invernale d’Altura Classifiche Prova 4
Classifiche generali – Elenco Iscritti e Tabella Zeri

Lascia un commento