Nave cargo Maltese perde la rotta e rischia di impattarsi contro la lunata del Mose a Malamocco

Stava per trasformarsi in un incidente molto serio quello occorso stamane verso le 8 alla nave cargo “Altenavi”, lunga 108 metri e dalla stazza di 4.491 tonnellate mentre era in uscita dalle dighe del porto di Malamocco.

La nave infatti mentre si trovava ancora all’interno delle dighe foranee del porto ha improvvisamente modificato la propria rotta e indirizzando la prua verso la lunata del Mose in un momento in cui le condizioni meteo non erano proprio del tutto proibitive, con il vento da Nord Est intorno ai 20 nodi.

Una volta lanciato l’allarme, sono usciti dal porto tre rimorchiatori della società Panfido, che hanno raggiunto la nave cargo e l’hanno agganciata con delle funi. E’ stata questa, secondo chi ha coordinato l’intervento, la fase più difficoltosa dell’operazione. Dopodiché i tre rimorchiatori sono riusciti a rimettere in cammino la “Altenavi”, che con i suoi motori non riusciva a contrastare la forza degli agenti esterni, finché l’imbarcazione, vuota di carico, è tornata a fare capolino a Porto Marghera, dove nel tardo pomeriggio di martedì era ancora ormeggiata.

Lascia un commento