Rolex Middle Sea Race, nonostante la burrasca Super Atax è prima

Era stata ampiamente preventivata ed è arrivata.  La burrasca da Maestrale ha prima investito investito e successivamente decimato la flotta della Rolex Middle Sea Race.

Nel loro percorso a Nord della Sicilia gli yacht in gara stanno lottando contro forti raffiche di vento e alte onde, in alcuni casi riuscendo a raggiungere velocità sostenute di circa 30 nodi.

Rambler, dopo aver doppiato Favignana, ha iniziato la propria corsa al lasco nel Canale di Sicilia e alle 11:40 di questa mattina ha doppiato Pantelleria, con circa 35 miglia di vantaggio sul Maxi Leopard. Terzo a 50 miglia è Hugo Boss, l’Imoca 60 foil di Alex Thomson, anche lui velocissimo al lasco dopo aver lasciato Favignana a dritta.

Ottime notizie arrivano anche da Super Atax, il Proto di Marco Bertozzi in gara nella classe IRC 6. È proprio l’equipaggio che corre per i colori de Il Portodimare che guida la classifica di classe in tempo compensato, davanti al britannico Thomas Kneen e al russo Igor Rytov.

Alle ore 14 del 23 ottobre sono in totale 33 le imbarcazioni che hanno comunicato all’Autorità Organizzatrice di essersi ritirati dalla regata.

Il video con la partenza della Rolex Middle Sea Race 2017

Lascia un commento