Super Atax al via della Rolex Middle Sea Race

Sono passati 7 anni dall’ultima presenza di Super Atax alla Middle Sea Race, era il 2010, la line honour andava ad un Esimit Europa 2 che la tagliava in 2 giorni e 6 ore, la performance espressa dal GDB-EAST Sailing Team quell’anno permise comunque di classificarsi nella parte alta del quarto raggruppamento IRC e ORC.

Modifiche, ottimizzazioni, miglia percorse ed esperienza hanno fatto si che quest’anno Super Atax si sia aggiudicato il secondo posto assoluto al campionato italiano offshore, mancando l’obiettivo vittoria per pochi punti. L’equipaggio che ha così ben figurato si potenzia di due nuovi elementi e nel suo complesso sarà composto da Marco Bertozzi, Silvio Sambo, Roberta Fazzana, Manuel Polo, Stefano Blason, Nicholas Brezzi Villi, Gianfranco Gallo e Andrea Berlese.

“Per noi questa è la quarta volta; il 2007, il 2008 e il 2010 ci hanno insegnato molto e dopo una stagione così ricca di soddisfazioni, siamo molto felici di partire ancora una volta sotto lo sparo dei cannoni dal Water front di Valletta con l’obbiettivo di ben figurare in mezzo ad una flotta che vede partire assieme a noi gli scafi offshore più performanti oggi in circolazione e gli equipaggi più preparati al mondo” dichiara Marco Bertozzi, skipper e anima pulsante del GDB Sailing Team.

Il briefing meteo che si è tenuto ieri sera al Royal Malta Yacht Club ha messo in luce che quest’anno gli equipaggi vedranno un’edizione caratterizzata dal vento, circa 15 kn in partenza(confermati dalle condizioni di stamattina) che saliranno fino a 20 nelle prime ore di regata per andare a calare nell’avvicinarsi alla Sicilia, nelle successive 24-36 ore dovrebbero salire fino a 35 kn e assestarsi nei giorni successivi a 25-30.

Lascia un commento