Escono per una prova, ma il bolide si rovescia in laguna e in 10 finiscono in acqua

Secondo quanto riportano i quotidiani locali in edicola stamane dieci persone sarebbero finite in acqua – sabato sera – poco dopo le 19, in seguito al ribaltamento di un motoscafo offshore avvenuto nel canale Lombardo esterno a Chioggia, mentre stava eseguendo un’escursione in laguna, a titolo privato.

Secondo le prime ricostruzioni il motoscafo, proveniente dalle chiuse sul fiume Brenta e motorizzato con quattro fuoribordo Mercury da 300cv  in grado di raggiungere una velocità pari a 70 nodi (circa 130 km/h), forse per un errore umano o un inconveniente tecnico, si è rovesciato, facendo cadere in acqua tutti gli occupanti.

Sul posto sono giunte le motovedette della Guardia Costiera e l’autopompa lagunare dei Vigili del Fuoco, che hanno recuperato i naufraghi e hanno scortato l’imbarcazione fino ai cantieri presenti nel fiume Brenta.

Lascia un commento