Force 9 of London, una bellezza senza tempo alla Barcolana

Lo Swan 65 Force 9 of London parteciperà alle 49^ Barcolana con un equipaggio di giovani velisti della squadra agonistica Laser della Società Triestina della Vela. Il progetto proseguirà nel 2018 con la partecipazione alle regate mediterranee più blasonate.

Non passerà certo inosservata tra le duemila barche attese per l’edizione numero 49 della Barcolana, al via domenica 8 ottobre alle ore 10, nel golfo di Trieste. Si chiama Force 9 of London, è  uno yacht armato a ketch (due alberi) del 1974, il nono Swan 65 uscito dal celeberrimo cantiere finlandese Nautor, ed è lungo poco meno di 20 metri fuori tutto.

Una barca sua gemella, Sayula, resterà per sempre nella storia dello yachting per aver vinto la prima edizione del giro del mondo a vela, allora si chiamava Whitbread Round the World Race, oggi è nota come Volvo Ocean Race. Anche Force 9 prese parte alla medesima regata nel lontano 1977 con il nome ADC Accutrac, al comando di Clare Francis prima skipper donna a prendere parte alla durissima regata. Allora terminò in quinta posizione, oggi ancora naviga in perfette condizioni.

Lo Swan 65 è uno dei progetti più riusciti del mitico designer Olin Stephens, è considerata da molti esperti la barca più bella del mondo, lo yacht a vela per antonomasia, per aver saputo unire a un’ eleganza assoluta ottime prestazioni, comfort e un’ eccellente tenuta del mare.

La nuova vita di Force 9 vede questo yacht a vela impegnato in un progetto ambizioso: portare un gruppo di giovani “laseristi” della Società Triestina della Vela a regatare nel 2018 nelle manifestazioni più blasonate del Mediterraneo, quali la Rolex Swan Cup, la Maxi Yacht Rolex Cup, la Rolex Middle Sea Race.

Dopo aver debuttato in regata lo scorso settembre in occasione della classica Trieste – S.Giovanni in Pelago – Trieste vincendo la propria classe, Force 9 of London sarà ormeggiata sulle Rive di fronte a Piazza Unità per farsi ammirare dal pubblico prima di lasciare gli ormeggi domenica mattina, per prendere parte alla regata più affollata, e fotografata, del mondo.

Siamo davvero lieti di far partire il nostro progetto proprio in occasione della 49^ Barcolana – ha dichiarato Giorgio Pitter, skipper di Force 9 – Desidero ringraziare il presidente della SVBG Mitja Gialuz per averci concesso un ormeggio proprio di fronte a Piazza dell’Unità d’Italia, tra le più belle al mondo e i nostri sponsor che supportano con entusiasmo Force 9 e il suo team“.

Force 9 of London  supporta il progetto Clean Sea Life, una campagna di sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti marini e l’inquinamento da microplastiche.

Lascia un commento