Barcellona, sciopera il Comitato Organizzatore: Annullata la prima giornata di regate all’Europeo Laser

Brutte notizie ci arrivano in queste ore da Barcellona, dove si sta disputando il Campionato Europeo classe Laser nella stessa location che ospitò le olimpiadi del 1992. A causa della situazione politica in Spagna è però di fatto stata annullata la prima giornate di regate.

Lo sciopero generale in programma oggi ed indetto dai sindacati spagnoli Cgt, Iac, Intersindical Csc e Cos per “lottare contro la repressione e per le libertà” ha coinvolto migliaia di persone nel paese. Le quattro sigle hanno invitato tutta la cittadinanza ad aderire alla mobilitazione. All’appello hanno risposto anche gli altri sindacati della regione per mostrare un’immagine di unità di fronte alla repressione subita dai catalani in occasione del referendum.

Presenti in piazza anche tutti i componenti del comitato organizzatore della rassegna europea, che hanno così impedito il regolare svolgimento della kermesse. Un comunicato ufficiale apparso nelle prime ore del pomeriggio sul sito della manifestazione assicura che già domani il programma e le regate riprenderanno correttamente.

Il programma avrebbe previsto due prove al giorno da oggi fino a domenica 8 ottobre per gli oltre 300 velisti provenienti da 58 Paesi, divisi nelle classi Laser Standard, Radial femminile e Radial maschile.

Molto numerosi gli atleti italiani, sia negli uomini che nelle donne. Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza), Carolina Albano (CV Muggia), Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza), Valentina Balbi (Yacht Club Italiano), Martha Caterina Faraguna (YC Adriaco), Claretta Tempesti (CN Livorno), Francesca Frazza (FV Peschiera) per le ragazze del Laser Radial; Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza), Marco Gallo (SV Guardia di Finanza), Zeno Gregorin (SV Cosulich), Francesco Marrai (SV Guardia di Finanza), Nicolò Villa (FV Malcesine), Gianmarco Planchesteiner (Circolo Surf Torbole), Claudio Natale (CV Portocivitanova), Sean Albert Cuomo (CV Crotone), Giovanni Saccomanni (CNV Argentario), Pietro Ranotto (Yacht Club Italiano), Alessio Collami (Yacht Club Italiano), Gabriele Besozzi (CV Canottieri Intra) per i ragazzi dello Standard.

Lascia un commento