Una Barcolana Young perfetta con 300 baby velisti

Una Barcolana Young perfetta, con vento di Bora. Due giornate di regate da incorniciare, che hanno visto protagonisti trecento giovanissimi atleti da Italia, Slovenia, Austria e Croazia. I più grandi Juniores hanno disputato tutte e sei le prove in programma, tre sabato e altrettante oggi, sempre con vento oltre i 10 nodi. I Piccoli cadetti hanno chiuso invece con cinque prove: oggi a causa della bora più forte nelle prime ore del mattino, sono scesi in acqua due ore dopo gli Juniores, chiudendo la giornata con due regate entro il termine previsto per l’ultima partenza.

Per quanto riguarda gli Juniores, la vittoria assoluta va a Ivan Vahkrushev (JK Pirat), seguito da Daniel Cante (JK Izola) e Alessio Castellani (CVDM). Prima femmina Caterina Sedmak (JK Izola). Tra i Cadetti, prima piazza per Valentin Stravs (JK Jadro Koper), seconda per Luca Centazzo (Sirena) e terzo posto per Mac Petric (JK Jadro Koper). Prima femmina Beatrice De Santo (SNPJ).

Come sempre, super affollata la premiazione con tanti premi in palio a sorteggio. Presenti, oltre al presidente della Svbg Mitja Gialuz, il Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Vincenzo Melone, e il presidente regionale del CONI, Brandolin poiché questo fine settimana di Barcolana è inserito tra le iniziative della Settimana Europea della Promozione dello Sport.

Lascia un commento