A Genova la premiazione del Campionato Italiano Offshore e dell’armatore dell’anno UVAI

Si sono svolte sabato 23 settembre a Genova presso il Salone del Mare le consuete premiazioni dell’altura.

Per primi sono saliti sul palco i campioni italiani offshore 2017 che hanno ricevuto gli ambiti riconoscimenti dal Consigliere federale Fiv, con delega all’altura, Donatello Mellina, dal vice presidente Fiv Alessandro Mei e dal Presidente Fiv Francesco Ettorre che hanno sottolineato l’importanza del movimento dell’Altura in Italia che coinvolge circa 30.000 tesserati e quasi 2.000 armatori.

Questi i campioni tricolore:
ASSOLUTO E CLASSE 3 • L’OTTAVO PECCATO, FRANCESCO DE NICOLO, M 37
CLASSE PER 2 • BORA FAST, PIERCARLO ANTONELLI,  SUNFAST 3600
CLASSE 4 • LOUCURA ZENTRUM CASSINO, RONCONE FEDERICO, ESTE 31
CLASSE 2 • STRIPPTEASE, RICCARDO MARIA SERRANÒ,  TRIPP 40
CLASSE 1 • LISA, GIOVANNI DI VINCENZO, X 41
CLASSE A • MARGHERITA, PIETRO BURELLO, VISMARA 45

Da sottolineare gli ottimi risultati ottenuti anche da Super Atax di Marco Bertozzi, giunto secondo in classe 3.

Qui la classifica finale

A seguire sono stati consegnati i premi dell’Armatore dell’anno, Trofeo Sergio Masserotti. Sul palco per la consegna dei premi il Presidente Uvai Fabrizio Gagliardi, il Segretario generale Uvai Francesco Sette, il direttore tecnico Uvai Riccardo Provini e nuovamente il Presidente Fiv Francesco Ettorre, a testimonianza del grande spirito di collaborazione, come ha ricordato Gagliardi, che contraddistingue in questo momento il governo dell’altura italiana.

Eccoli gli armatori dell’anno 2017:
OVERALL E CLASSE 3 • PEPPE FORNICH, SAGOLA BIOTRADING, GS 37
CLASSE A • MASSIMO DE CAMPO, SELENE, SWAN 42
CLASSE 1 • STEFANO CESCUTTI, VOLA VOLA, MILLENIUM 40
CLASSE 2 • FRANCESCO SICULIANA, ALVAROSKY, GS 40
CLASSE 4/5 • MAURIZIO GRANDONE, TAZ UNICASIM, A31
MINIALTURA • UGO GUARNIERI, CHARDONNAY, DELTA 84.

Lascia un commento