Una folla di gente tra le banchine e gli stand del Salone Nautico di Genova

Una vera e propria folla di persone si è riversata oggi sulle banchine e tra gli stand del 57° Salone Nautico di Genova giunto alla sua terza giornata di manifestazione.

La giornata si è aperta con un evento il cui ritorno sancisce la legacy speciale di questo Salone Nautico con la città di Genova e il territorio: la MilleVele, la storica veleggiata organizzata dallo Yacht Club Italiano, è partita questa mattina dal Lido di Albaro in un clima di festa, coinvolgendo 180 imbarcazioni tra cui la barca capitanata dal Sindaco Marco Bucci con a bordo il Governatore Giovanni Toti e la barca del Salone Nautico. La premiazione sarà ospitata domani, domenica 24 settembre alle ore 16.00, presso il Teatro del Mare.

Il programma del Teatro del Mare è stato ricco di eventi che si sono susseguiti senza sosta per tutta la giornata: da “Vela E-Vento – Naufragi in regata e sicurezza in mare” powered by Harken, Spinlock, Volvo e Saily.it, condotto da Fabio Colivicchi con la partecipazione del navigatore oceanico Matteo Miceli (evento che si ripeterà domani dalle ore 11.00 alle 12.00) alla presentazione del Calendario 2018 della Marina Militare.

Presentata al Teatro del Mare la nona edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che prenderà il via nel pomeriggio di giovedì 31 maggio nelle acque tra Marina di Pisa e Livorno, con arrivo a Punta Ala dopo una navigazione tra le isole dell’Arcipelago Toscano. Presente, oltre ai rappresentati dei circoli organizzatori (YC Repubblica Marinara di Pisa, YC Punta Ala e YC Livorno) anche il Presidente della FIV Francesco Ettorre. Alla prossima edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar sono attese oltre 200 barche.

Premiati, a seguire, gli Armatori dell’Anno UVAI 2017, con titolo assoluto andato a Peppe Fornich, armatore del GS 37 Sagola Biotrading, e i Campioni Italiani Offshore 2017, con vittoria overall per l’Ottavo Peccato, M37 armato da Francesco De Nicolo.

Ancora di vela si è parlato nell’incontro con Bruno Dubois, realizzato grazie alla collaborazione con North Sails. Un’occasione per i visitatori e gli appassionati per ascoltare il team manager della sfida francese all’ultima America’s Cup, nonché protagonista del giro del mondo in equipaggio (Volvo Race).

Al Salone non potevano mancare gli appuntamenti dedicati all’ambiente: grazie al WWF Italia, balenottere, delfini e tartarughe quest’anno sono stati gli ospiti d’eccezione del Nautico grazie all’evento di ‘mixed reality” #UNDERWATER che ha riscosso un grande successo, soprattutto tra i più piccoli. L’appuntamento di Genova è nella road-map della Campagna #GenerAzioneMare lanciata quest’anno dal WWF e volta a creare comunità sensibili e consapevoli dell’importanza del valore degli oceani.

Emozionante la storia raccontata da Luca Berretta del suo libro “Il Signor Ole (la storia di Ole e Bess Evinrude)”, dedicato ad un industriale ante litteram che ha cambiato per sempre la nautica del Vecchio e Nuovo continente con la progettazione del primo motore fuoribordo.

Chiuderà la giornata il Premio Barca dell’Anno promosso da Vela e Motore e UCINA Confindustria Nautica che si terrà alle 19 al Teatro del Mare.

Lascia un commento