Campionato Nazionale Protagonist 7.50 2017 Caipirinha Jr è campione nazionale

E’ passato in archivio con il successo di Caipirinha Jr il Campionato Nazionale Protagonist 7.50 2017. La manifestazione, conclusasi con il completamento del programma previsto dal Bando, ha dovuto fare i conti con l’estrema variabilità delle condizioni meteo ma ha avuto dalla sua un Comitato di Regata attento e reattivo che, presieduto da Carmelo Paroli, ha gestito ogni fase con apprezzata professionalità.
Il successo dell’equipaggio guidato dal campione del mondo Melges 24 Enrico Fonda (Francesco Rubagotti, Alessandro Agostinelli e Lorenzo Azzi con lui) si è concretizzato solo al termine della regata conclusiva ed è maturato a scapito di Pata-ta (Bovolato-Modena), contestualmente incappato nel peggior parziale della sua serie. Scivolato a due punti dall’imbarcazione armata da Anna e Giulia Navoni, l’equipaggio di Luca Bovolato ha contenuto il ritorno di Té Bambo (Barbi-Fracassoli), cui non è bastato vincere ben tre delle otto regate disputate per muovere ulteriori passi verso l’alto.
Ai piedi del podio si sono invece fermati Gattone (Cavallini-Docali), ben tre volte secondo di manche, e L’Ombra Del Vento (Bianchini-Galloni).
Con la conclusione del Campionato Nazionale 2017, organizzato dal Circolo Vela Gargnano in collaborazione con lo Yacht Club Cortina d’Ampezzo, sono stati assegnati anche i premi destinati agli armatori/timonieri. A imporsi è stato Luca Bovolato con Pata-ta davanti a Pegaso di Valerio Manfrini, General Lee di Lorenzo Tonini, Whisper di Andrea Taddei e a Yerba del Diablo di Andrea Barzaghi.
Nel ringraziare i presenti, Massimiliano Docali, presidente della Classe Protagonist 7.50, ha dato appuntamento a tutti sulla linea di partenza della stagione 2018 che vedrà gli equipaggi tornare in acqua già con i primi mesi dell’anno. Imperdibile sarà il Campionato Nazionale, previsto a Malcesine.
Il Campionato Nazionale Protagonist 7.50 è stato supportato da Quantum Pro Laghi, P.O. Box Garda Lake, One Sails, Nemox e Kwindoo.

Lascia un commento