Assegnato al Circolo Surf Torbole il Mondiale assoluto della tavola olimpica RS:X del 2019

“The RS:X 2019 World Championships have been awarded to Lake Garda, Torbole! Two classic windsurfing venues will make for some awesome events! Thanks also to Sochi (Russia) and Tianjin (China) for putting bids in and we hope we can visit you in the future!”. Questo il post con cui la classe RS:X – tavola olimpica da Pechino 2008 e confermata almeno fino a Tokio 2020 – ha annunciato ufficialmente l’assegnazione del Mondiale 2019 all’Italia e al Circolo Surf Torbole in particolare! Una notiziona dato che è stata assegnato nell’anno pre-olimpico, solitamente il più combattuto dell’intero quadriennio.

“Ci è arrivata la notizia direttamente da Enoshima-Giappone dove stanno per iniziare i Mondiali RS:X assoluti – ha commentato elettrizzato il presidente del Circolo Surf Torbole Armando Bronzetti – Dopo il mondiale giovanile RS:X organizzato quest’anno, siamo riusciti a riportare a Torbole e sul Garda Trentino il mondiale assoluto, così come avvenne nel 2006 in cui si disputò la primissima edizione, a seguito del cambio di tavola olimpica avvenuta dopo Atene 2004, dal Mistral One Design all’RS:X appunto. Un’edizione, quella di 11 anni fa, che vide il ritorno strepitoso alle regate di Alessandra Sensini  dopo l’argento Olimpico di Atene, che le valse il primo oro iridato della storia della nuova tavola olimpica RS:X”.

E proprio Alessandra Sensini, attuale Direttore tecnico giovanile per la FIV Federazione Italiana Vela e vicepresidente CONI, ha così commentato l’assegnazione del mondiale a Torbole:”Quella del 2006 è stata una delle vittorie a cui tengo di più perchè conquistata in casa, davanti ai miei tifosi, amici, giornalisti italiani. Una vittoria speciale, perchè vincere in casa è sempre difficile per la pressione che c’è. A 13 anni da quella vittoria sarà un piacere nel 2019 tornare a Torbole per un altro Mondiale RS:X, anche se in una veste diversa; per i nostri atleti sarà una grande opportunità da sfruttare al meglio: sia tra i maschi che tra le femmine siamo ai vertici delle classifiche mondiali, quindi questo campionato -ad un solo anno dalle Olimpiadi di Tokio- sarà un’ottima occasione per mettersi in evidenza”.

Lascia un commento