European Match Race Tour: Il titolo va al francese Simon Bertheau

Si è concluso a Marina di Ravenna l’evento finale dell’European Match Race Tour, una delle massime espressioni del match race a livello internazionale.

Ad avere la meglio, al termine delle regate disputate nelle acque antistanti il Circolo Velico Ravennate, è stato il team guidato dal francese Simon Bertheau, già vincitore di alcune precedenti frazioni del circuito, seguito a stretto giro dal team del campione europeo Maxime Mesnil e dai portacolori del Circolo Velico Ravennate, guidati dal più volte campione italiano di specialità Jacopo Pasini.

I Tom 28 di proprietà del Circolo Velico Ravennate, recentemente dotati di nuovi giochi di vele grazie al supporto dello sponsor Viglienzone, si sono rivelati imbarcazioni ottime e allo stesso tempo molto divertenti per affrontare le condizioni di vento teso del weekend appena trascorso.

Jacopo Pasini, capitano della squadra del Circolo Velico Ravennate e consigliere del sodalizio bizantino, ha commentato: “Per noi è un onore aver portato a Ravenna un livello così alto nel panorama del match race internazionale. Le regate sono state interessanti e all’ultimo respiro. Al Round Robin abbiamo vinto con il 100%, ma in semifinale ci siamo dovuti arrendere all’abilità di Bertheau, che ha poi vinto la tappa. Continueremo a lavorare per cercare di portare a Ravenna iniziative di questo calibro anche il prossimo anno”.

Entusiasta il commento di Roberto Giovanni Fagnani, assessore allo sport del Comune di Ravenna: “Sono davvero contento che la grande vela abbia trovato nuovamente casa a Ravenna: l’attività del Circolo Velico Ravennate è importante tanto per la città stessa, grazie alle manifestazioni utili ad avvicinare giovani e meno giovani al mare e agli sport acquatici, quanto per farla conoscere a livello internazionale”.

Chiuso il sipario sulla stagione di Match Race, il Circolo Velico Ravennate si prepara per la stagione autunnale, dove i corsi di vela per adulti e bambini, oltre che le iniziative rivolte alle aziende, riprenderanno a pieno ritmo.

Lascia un commento