Trofeo Panzavolta, a Ravenna le dighe si trasformano nel teatro della vela

E’ stata una giornata di grande divertimento, quella appena trascorsa al Circolo Velico Ravennate, dove domenica 20 agosto si è svolta la diciassettesima edizione del Trofeo Panzavolta, nato nel 2000 come festa per riunire le scuole vela della XI zona FIV.
Le condizioni meteorologiche, apparentemente sfavorevoli e troppo impegnative per i giovani atleti di età compresa tra i sei e gli undici anni, hanno portato gli organizzatori ad allestire il campo di regata nello specchio acqueo antistante la sede dei Piloti del porto di Ravenna e la manifestazione si è rivelata un successo senza precedenti.
La location prescelta, infatti, ha consentito ai genitori degli oltre quaranta bambini presenti, ai loro amici e a numerosi appassionati, di seguire comodamente le regate da terra: il Trofeo Panzavolta 2017 si è rivelato un vero e proprio spettacolo fatto di virate, incroci e giri di boa davanti ad una gremita e vivace tribuna.
La somma dei punteggi ottenuti nelle categorie Under 9 e Under 12 ha portato al successo i giovani atleti del Circolo Velico Ravennate, che per tutta la giornata avevano incrociato con i portabandiera del Circolo Velico Punta Marina, del Circolo Nautico Savio e del Circolo Fossa dei Mulini di Viserba.
Al termine delle regate dei più giovani, sono stati gli allenatori a sfidarsi ed i loro allievi si sono dimostrati tifosi più agguerriti che mai.
“Per la vela ravennate e della XI zona in generale, domenica è stata un’altra dimostrazione di come lo sport della vela si stia sviluppando positivamente nella nostra zona. Per la scuola vela del Circolo Velico Ravennate, poi, la soddisfazione è doppia: logisticamente, l’evento si è rivelato un grande successo. La partecipazione di così tanti bambini, invece, è importante per noi che abbiamo come obiettivo quello di appassionare bambini e ragazzi a uno sport che è una vera scuola di vita, perché le scuole vela sono un luogo in cui i bambini imparano non solo ad andare in barca, ma a relazionarsi con gli altri, gestire se stessi e diventare progressivamente autonomi. Al tirar delle somme, è stata una meravigliosa giornata che per alcuni segna l’inizio di un percorso agonistico, per altri il termine di una stagione estiva in barca”, ha dichiarato Matteo Plazzi, consigliere del Circolo Velico Ravennate.

Lascia un commento