La macchina organizzativa della Barcolana si mette in moto

Al via la macchina della Barcolana: a 47 giorni dalla regata più affollata del mondo partono ufficialmente il conto alla rovescia e l’organizzazione operativa, con i volontari soci della Società Velica di Barcola e Grignano già schierati per le attività in vista delle iscrizioni, che quest’anno, per la prima volta, sono state anticipate di una settimana e si attiveranno il 21 settembre.

“Finita la pausa di agosto – ha dichiarato il presidente della Svbg, Mitja Gialuz – siamo operativi e tutta la macchina organizzativa e logistica si sta mettendo in moto. Abbiamo scelto di anticipare le iscrizioni di una settimana perché stiamo ricevendo numerose richieste d’informazioni, gli armatori vogliono organizzarsi per tempo e noi vogliamo garantire la migliore assistenza”.

Gialuz ha annunciato oggi l’ingresso di un nuovo, importante, sponsor per Barcolana: “Siamo lieti – ha commentato Mitja Gialuz – di avere a bordo di Barcolana Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest. Despar condivide con noi i valori di promozione del territorio, l’impegno a sviluppare azioni e attività in Friuli Venezia Giulia”.

La partnership con Despar ideata per questa edizione della Barcolana sarà molto forte, e sarà legata, in particolare, alla possibilità di dare agli armatori che si iscrivono alla 49.a edizione della regata grandi vantaggi collegati alla presenza del marchio nell’evento: nella sacca dell’armatore saranno inseriti prodotti di alta qualità a marchio Despar Premium, e sarà garantito a ogni armatore iscritto alla Barcolana un blocchetto contenente 5 buoni sconto del valore di 10 euro su 40 euro di spesa, uno sconto consistente (a far bene i conti: 50 euro di sconto su 200 di spesa) pensato per la cambusa in regata. “Il tema di garantire ai nostri iscritti tanti vantaggi è uno dei punti sui quali abbiamo lavorato di più quest’anno: la Barcolana è un’occasione di visibilità per il territorio, di guadagno per le strutture ricettive, e deve premiare i nostri iscritti per il loro impegno, la voglia di esserci e con la loro partecipazione valorizzare la vela”.

Paul Klotz, amministratore delegato di Despar, fa eco a queste parole: “Siamo felici di essere partner di una manifestazione così bella e prestigiosa, che ha la capacità di coniugare il proprio lato sportivo e ludico con la valorizzazione del ricchissimo patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico della Venezia Giulia e delle aree confinanti. Consideriamo la promozione di manifestazioni di questo tipo e del territorio in cui si svolgono come parte integrante della nostra responsabilità sociale d’impresa”.

Despar ha quale obiettivo in Barcolana anche quello di promuovere i prodotti del territorio e per farlo – assieme a Barcolana – realizzerà anche un’iniziativa dedicata al pubblico dell’evento, uno spazio denominato “Sapori del nostro Territorio” all’interno del Villaggio Barcolana e una serie di eventi dedicati al pubblico che avrà modo di incontrare e conoscere alcuni produttori locali e degustare gratuitamente i loro prodotti. Despar sarà partner di Barcolana anche in una nuova iniziativa, collegata a una attività di beneficienza e alla città di Trieste, che verrà presentata la prossima settimana.

Lascia un commento