Rating FIV, la sperimentazione parte con il Trofeo Formenton

Inizia questa domenica con il Trofeo Mario Formenton la fase di test avviata dalla Federazione Italiana Vela relativa all’applicazione di una formula FIV a compensi di facile accesso e di semplice utilizzo da parte degli armatori e dei circoli che desiderano organizzare manifestazioni con un sistema rating che avrà presto una diffusione nazionale. Il Trofeo Formenton, organizzato dal Sardinia Yacht Club con lo Yacht Club Punta Sardegna e lo Yacht Club Costa Smeralda, è forse l’evento velico più “easy e cool” dell’estate sarda e si articola nel cuore dell’Arcipleago della Maddalena in un percorso di 21 miglia, coinvolgendo molti armatori che si trovano in Sardegna per trascorrere le vacanze.
Nel calendario delle manifestazioni durante le quali verrà testata la Formula FIV rientrano anche la Nastro Azzurro, organizzata dalla Società Triestina della Vela nella giornata del 27 agosto, la Veleggiata Fratelli della Costa del Circolo Velico Ravennate e, nel Tirreno il test prosegue con la Veleggiata Full Moon che organizza lo Yacht Club Punta Ala il 7 ottobre. A questi eventi potrebbero aggiungersene altri nel corso delle prossime settimane. “La formula FIV consentirà a tutti gli armatori di ottenere con estrema facilità il coefficiente della propria barca – ha commentato il consigliere responsabile dell’Alto Mare, Donatello Mellina Gottardo -. Basterà conoscere la lunghezza fuori tutto, la superficie velica, il dislocamento e il baglio massimo dell’imbarcazione e inserire questi dati in un’apposita maschera che sarà presente sul sito della FIV. Con l’individuazione di queste manifestazioni di test – ha aggiunto Mellina – è nostra intenzione ottenere dai circoli organizzatori un feedback con indicazioni precise che ci aiuteranno a comprendere se la formula individuata dai tecnici risulti equilibrata”.

Lascia un commento