Francesca Clapcich commenta l’esperienza su Turn the Tide on Plastic e sogna la Volvo Ocean Race

Il sogno, dopo quello a cinque cerchi è lì, ad un passo. Ha un nome ben preciso e si chiama Oceano. Stiamo parlando di Francesca Clapcich che racconta la sua esperienza a bordo Turn the Tide on Plastic, ufficialmente come “trial” ma con un obiettivo ben preciso.

La velista olimpionica triestina, dopo due Londra 2012 e Rio 2016, scende – forse momentaneamente – dalle classi olimpiche e potrebbe salire a bordo dei Volvo VOR 65 per il giro del mondo in equipaggio.

Francesca Clapcich ha regatato a bordo di Turn the Tide on Plastic, il team tutto al femminile guidato da Dee Caffari composto da giovani e con un mix di velisti e veliste, in quella che era la prova generale prima del via dell’edizione 2017-2018 della Volvo Ocean Race

L’intervista a Francesca Clapcich 

Lascia un commento