Bibione, la Guardia Costiera soccorre due windsurfisti e un bagnante in difficoltà

l brusco peggioramento delle condizioni meteomarine nella serata del 06.08.2017 ha reso impossibile il rientro in spiaggia per due windsurfisti che navigavano a poche centinaia di metri di ditanza dalla costa lungo il litorale di Bibione. Vano è risultato il disperato tentativo da parte di un bagnante di prestare assistenza ai due windsurfisti.

Repentina è stata la risposta della Guardia Costiera di Caorle che, allertata dal Numero Blu 1530, ha disposto l’intervento del battello litoraneo veloce GC B99 in forza presso la dipendente Delegazione di Spiaggia di Bibione che, nonostante le pessime condizioni meteo-marine in atto, ha tempestivamente raggiunto e recuperato i tre malcapitati. Giunto in porto presso gli ormeggi, l’equipaggio del GC B99 si è sincerato delle buone condizioni di salute delle tre persone soccorse e ha provveduto allo sbarco in sicurezza presso la Darsena del Porto di Baseleghe dove gli stessi erano attesi dai propri familiari.

Con l’occasione si ricorda a tutta l’utenza del mare l’importanza di pianificare preventivamente la navigazione, tenendo in debita considerazione le condizioni meteo-marine e la presenza a bordo delle previste dotazioni di sicurezza.

Infine si ricorda che, in caso di emergenza in mare, è sempre attivo il numero blu 1530 della Guardia Costiera.

Lascia un commento