Una giornata da manuale al Mondiale Moth

Una giornata da manuale al mondiale Moth. Ora tesa e perfetta. 4 regate per tutte e tre le flotte (gold, silver e bronze). La notizia è che per la prima volta l’inglese Paul Goodison, campione olimpico Laser 2008, è stato battuto. Sinora ha vinto 6 regate su 8 piazzandosi terzo nelle restanti 2.

Guida ovviamente la classifica con ampio margine sull’australiano Tom Slingsby, campione olimpico Laser 2012 e tattico del defender Oracle nell’ultima coppa America. A proposito di coppa America: risale in classifica il timoniere di Emirates Team New Zealand, Peter Burling, ora quarto in graduatoria e vincitore di una regata.

L’appuntamento è per domani, tornano in acqua i migliori velisti al mondo per la regata dell’anno, non mancate.

Il video con gli highlights della giornata

Lascia un commento