America’s Cup: La Coppa è di nuovo a casa

Dopo un lungo viaggio, con tappa forzata a Dubai nel quartiere generale del main sponsor di Team New Zealand, la Coppa America è di nuovo a casa.

Grant Dalton & Co. sono infatti sbarcati nelle scorse ore in Nuova Zelanda, dove hanno ad accoglierli hanno trovato un’intero popolo in festa. C’è grande fermento ad Auckland – città già annunciata come sede della 36esima America’s Cup – per la sfilata con il team al completo che si svolgerà domani tra le vie del centro cittadino.

L’entusiasmo in terra Kiwi dopo la conquista della Coppa è tanto così come è tanta la voglia di difenderla nel corso della prossima edizione. Proprio in questa direzione il governo neozelandese ha già stanziato in favore di ETNZ 5 milioni di dollari.

Restano però ancora da scogliere numerosi dubbi insieme al Challenger of Record, per l’edizione numero 36. Si va sempre più verso una coppa nel 2021, essendo il 2020 anno olimpico e si è visto quanti atleti olimpici partecipino ad entrambe le competizioni. Dopo un avvio verso il multiscafo ora defender e Luna Rossa sembrano convenire per un monoscafo foil, con l’obblio della nazionalità degli equipaggi.

Lascia un commento