Brilla di azzurro la Kieler Woche

La penultima giornata di regate delle classi olimpiche e del Campionato del Mondo di Vela Paralimpica a Kiel, in Germania, non è stata delle più semplici a causa delle perturbazioni sul mare del nord. Il vento da Ovest oscillava tra i 15 e i 25 nodi. Ma hanno brillato gli atleti italiani.

Laser Radial (F)
Altri due primi di giornata – e un quinto – per Silvia Zennaro (Sezione Vela GdF) in forma eccezionale che così ne infila ben cinque dall’inizio della serie e conduce comodamente la classifica delle ragazze. Bene anche Joyce Floridia (Sezione Vela GdF) che con 11,8 e 5 di oggi si trova in quinta posizione, nonostante non prediliga le condizioni odierne di vento intenso. Carolina Albano (CV Muggia) è tredicesima, un ottimo risultato per l’atleta proveniente dalle giovanili. Problemi fisici per Valentina Balbi (YCI) che ha tenuto duro ieri, ma non è riuscita a partire oggi.

Laser Standard (M)
Un’altra bella giornata per Francesco Marrai (Sezione Vela GdF) che guadagna una posizione rispetto a ieri: è quarto con un sesto, un dodicesimo – che scarta – ed un quarto posto, guadagnato recuperando dalla 26esima posizione. Marco Benini (CC Aniene) è ventesimo, non bene in acqua oggi (28,33,24), perché soffre il vento forte; seguito da Marco Gallo 28esimo, chiude il gruppo degli italiani nella gold fleet Zeno Gregorin (SVO Cosulich) in trentesima posizione (15,24,19). Nella flotta silver Nicolò Villa (CV Tivano) è 48esimo.

49er
Fantastica giornata anche per i ragazzi del 49er: Jacopo Plazzi (CC Aniene) e Andrea Tesei (YC Adriaco) sono quarti con due primi e un undicesimo di giornata; sesti, in salita, Uberto Crivelli Visconti (CC Aniene) e Gianmarco Togni (GS Marina Militare) dopo tre belle prove odierne (3,7 e 2).

49erFX
Carlotta Omari (Sirena CNT) e Matilde Di Stefano (ASD Triestina Vela) (oggi 17,17,16) sono ventesime in classifica generale. Nella flotta silver Francesca Bergamo (YC Adriaco) e Jana Germani (Sirena CNT) sono trentesime.

PARA WORLD SAILING CHAMPIONSHIP
Giornata difficile sul campo dei 2.4mR con vento da terra che saltava molto, sia in direzione che in intensità, anche se non è mai salito oltre i 15 nodi. Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò) è sesto, con 11,13,8 come risultati di giornata.

Negli Hansa 303 M Fabrizio Solazzo (CC Roggero di Lauria) e Gianbachisio Pira (ASD Vediamoci) sono rispettivamente in settima e tredicesima posizione.

Lascia un commento