A Ravenna conclusa la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Per la seconda e ultima giornata di regate valide per la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport ancora condizioni classiche di brezza sui 6-8 nodi e ulteriori 3 prove, che hanno portato a 6 le regate totali, con l’applicazione di uno scarto. Si conclude così al Circolo Velico Ravennate un vero e proprio “tour de force” dedicato alla classe Optimist con l’organizzazione sia delle selezioni nazionali finali, che di questa tappa del Circuito Kinder + Sport.
CADETTI
Nella categoria dei più piccoli cadetti (9-11 anni) ha dominato il portacolori del Club Velico Crotone Alessandro Cortese, che ha realizzato 5 primi e un secondo (scartato). Ad 1 solo punto Lisa Vucetti, prima femmina (SCV Barcola Grignano) che nel secondo giorno è stata particolarmente in forma dato che ha vinto tutte e tre le prove nella propria batteria. Terza classifica assoluta e seconda femmina Maria Vittoria Arseni (CV Roma), sicuramente più portata con vento sostenuto dato che ha vinto a Pasqua la regata Guinness dei Primati a Riva del Garda. Secondo della categoria maschile Giovanni Palisi (CN Vasto, 1-2-2-3-8-8) e terzo Luca Centazzo (Sirena CN Triestino).
JUNIORES
Ennesima vittoria di Marco Gradoni tra gli juniores, che ha avuto l’occasione di svolgere un ottimo allenamento in vista dei mondiali Optimist in programma a luglio: Gradoni ha battagliato con il vice-campione europeo 2016 Richard Schultheis, secondo con 7 punti di distacco. Classifica molto corta dal secondo al quarto posto con 1 solo punto di distacco tra ognuno. Terzo assoluto il portacolori del circolo organizzatore Circolo Velico Ravennate – Lorenzo Pezzilli e quarto Mauro Ruperto (CV Crotone). La classifica juniores maschile e femminile è stata all’insegna dei fratelli timonieri, dato che come prima femmina troviamo Antonia Schultheis (Malta), sorella di Richard e anche lei vice campionessa europea Optimist 2016 e seconda di categoria Alice RUperto, sorella di Mauro (CV Crotone). Terzo posto femminile per Sophie Fontanesi (LNI Grado) protagonista di un primo assoluto, ma penalizzata anche da una squalifica per partenza anticipata.

In questa regata, che ha messo a confronto regatanti alle prime armi insieme a timonieri di alto livello, ci sono state diverse conferme come tra i vincitori, ma anche importanti segnali per l’attività di alcune Zone FIV. Se dalle selezioni nazionali che hanno deciso le squadre azzurre si è notata la supremazia del sud dopo alcuni anni di “ferma”, in questa tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport da citare la XIII Zona Friuli Venezia Giulia, che dopo qualche anno di scarsa partecipazione è tornata ad animare l’attività giovanile Optimist con più circoli presenti (Muggia, Barcola Grignano, Sirena, Adriaco), che hanno iniziato a raccogliere anche i primi risultati. Dalla XIII Zona infatti negli anni sono usciti tanti timonieri che oggi sono i protagonisti delle più importanti regate nazionali e internazionali (Bressani e Vascotto per citare i più conosciuti) e nelle regate di Ravenna c’è stata la conferma del “risveglio” di questa zona, che si è presentata con tanti giovanissimi.
Le premiazioni infine sono state caratterizzate dalla presenza del Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, che ha elogiato le capacità organizzative del Circolo Velico Ravennate presieduto dall’Ex Vice-Presidente FIV Gianni Paulucci. Parole di sostegno e ringraziamento anche all’Associazione Italiana Classe Optimist, che insieme alla FIV porta avanti un’importante lavoro per la vela giovanile. “Auspico che la nuova dirigenza federale sappia gestire al meglio il cambio generazionale senza dimenticare la storia, la tradizione, le esperienze positive del passato, che alcuni hanno lasciato all’insegna della passione”- ha commentato Gianni Paulicci durante le premiazioni.
 
Il Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport tornerà al lago di Bolsena a fine mese (28-30 giugno) con la Coppa AICO e Coppa Touring, organizzate dal Circolo Nautico Capodimonte, a cui seguirà il Campionato Nazionale a squadre Optimist (1-2 luglio).

Lascia un commento