Enrico Zennaro al timone del Mini Maxi R SuperNikka alla 151 miglia

Terza stagione di regate in arrivo per il Mini Maxi SuperNikka, il Vismara Mills 62 RC armato e timonato dall’imprenditore pisano Roberto Lacorte, Vicepresidente e Amministratore Delegato dell’azienda Pharmanutra, nonché Presidente dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa con cui proprio in questi giorni è impegnato nell’organizzazione della regata 151 Miglia-Trofeo Cetilar.

Ed è proprio alla 151 Miglia, che al momento può contare su qualcosa come 217 imbarcazioni iscritte e che prenderà il via nel pomeriggio di giovedì 1 giugno nelle acque tra Marina di Pisa e Livorno, che la barca di Roberto Lacorte farà il suo esordio agonistico stagionale, dopo un inverno di lavori in cui è stata ottimizzata al meglio, sulla base dei dati raccolti nel corso del 2016, per affrontare questa nuova stagione con l’obiettivo di conquistare nuovamente, nell’ambito della Maxi Yacht Rolex Cup in programma a Porto Cervo, in Sardegna, dal 3 al 9 settembre, il Mondiale della classe Mini Maxi Racing, titolo iridato già vinto da Lacorte e dal suo equipaggio nel 2015, al primo anno di regate di SuperNikka.

“Il Mondiale Maxi di Porto Cervo è chiaramente il principale obiettivo della stagione di SuperNikka, ma non potevamo non esordire alla 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che è diventata, numeri alla mano, la più importante regata d’altura del Mediterraneo”, ha dichiarato Roberto Lacorte, che oltre alla vela nutre anche una passione smisurata per il Motosport, tanto che il 17 e 18 giugno sarà impegnato in prima persona nella 24 Ore di Le Mans al volante della nuova Dallara P217 motorizzata Gibson, prototipo del team tutto italiano Cetilar Villorba Corse in gara nella classe LMP2, la categoria più numerosa tra quelle presenti alla leggendaria corsa transalpina. “La barca è stata ottimizzata al meglio, grazie al sapiente lavoro dello studio di progettazione di Mark Mills, che ha firmato il progetto di SuperNikka, e del team che ha realizzato i lavori: chiglia e bulbo sono nuovi, così come le vele della North Sails, ed è stato fatto un importante lavoro generale di tuning. La 151 Miglia è il primo banco di prova della stagione: puntiamo a vincerla per bissare così il successo del 2015, quando siamo arrivati primi in tempo reale a Punta Ala, ma non sarà facile, perché tra gli iscritti figurano diverse barche più grandi e veloci di noi”.

Alla 151 Miglia-Trofeo Cetilar Roberto Lacorte, che ricopre anche il ruolo di Vicepresidente dell’International Maxi Association (IMA), dividerà il timone di SuperNikka con Enrico Zennaro, velista che in carriera vanta 8 vittorie Mondiali tra altura e monotipi, e con l’olimpionico portoghese Diego Cayolla, velista noto a livello internazionale che rappresenta una delle principali novità della stagione 2017, mentre per il Mondiale Maxi di Porto Cervo tornerà in equipaggio il famoso Tommaso Chieffi, velista con all’attivo esperienze alle Olimpiadi, in Coppa America e alla Volvo Ocean Race, con qualcosa come 27 titoli Mondiali, 5 Europei e 13 Italiani all’attivo. Un fuoriclasse che negli ultimi anni ha legato il proprio nome anche ai successi di SuperNikka e con cui l’equipaggio capitanato da Roberto Lacorte punta a conquistare nuovamente il trono mondiale della classe Mini Maxi Racing.

Lascia un commento