E’ un inizio a pieno ritmo per i J/70 a Malcesine

Non poteva iniziare in modo migliore il secondo evento della stagione ALCATEL J/70 CUP, organizzato nel week-end in corso dalla J/70 Italian Class con il supporto della Fraglia Vela Malcesine. Il Comitato di Regata, egregiamente diretto dal Presidente Fabrizio Donato, è riuscito a regalare un pomeriggio di vela perfetto ai sessantotto equipaggi partecipanti, da sedici nazioni, presenti sulla linea di partenza.
L’equipaggio più consistente della giornata è stato Calvi Network (1-2-1) di Carlo Alberini che, con due primi e un secondo posto, si aggiudica con fermezza la testa della classifica provvisoria. Al rientro in banchina, il tattico di Calvi NetworkBranko Brcin ha svelato alcuni dei segreti che hanno portato il suo equipaggio in prima posizione: “Sono convinto che a fare la differenza oggi tra noi e gli altri equipaggi siano state le partenze: ci siamo trovati a partire anche qualche metro dietro la linea, ma già con buona velocità. Così facendo, siamo riusciti a mantenere il ritmo per tutta la regata, cosa che ci ha permesso di ritrovarci quasi sempre in testa alla flotta“.
La top-five provvisoria vede Calvi Network inseguito dall’equipaggio polacco di Mag Ewa (3-6-2, 11 punti in totale) e Vertigo (2-4-6, 12 totale) di Marco Salvi. Al quarto e quinto posto si piazzano, rispettivamente, Magie DAS Sailing Team (7-12-4, 23 totale) e Viva (4-7-19, 30 totale) di Alessandro Molla. Enfant Terrible-Minoan Lines (21-1-22), timonato per la mancanza dell’armatore Alberto Rossi da Matteo Celon, si afferma nella seconda prova ottenendo il primo posto, ma rimane in decima posizione in classifica generale.
Con sei prove ancora da disputare e condizioni meteorologiche che si dovrebbero mantenere favorevoli per tutto il weekend, domani il Comitato di Regata pianifica di portare a termine ulteriori tre regate; lo scarto subentrerà con il completamento della quinta prova.
Classifica provvisoria, dopo tre prove:
1. Calvi Network, 4
2. Mag Ewa, 11
3. Vertigo, 12
4. Magie Das Sailing Team, 23
5. Viva, 30

Lascia un commento