Enfant Terrible-Minoan Lines a Capri per l’apertura della stagione Farr 40

Torna in acqua per la prima volta nella stagione 2017 l’equipaggio di Enfant Terrible-Minoan Lines, impegnato a partire da domani, mercoledì 10 maggio, nelle acque di Capri per la Rolex Capri Sailing Week, evento valido come prima frazione del Farr 40 International Circuit, quest’anno previsto su tre appuntamenti (oltre che nell’Isola Azzurra la flotta regaterà infatti a Gaeta, quindi a Porto Cervo, teatro del Rolex Farr 40 World Championship).

Ad incrociare con il Farr 40 di Alberto Rossi e del tattico Vasco Vascotto saranno altre cinque imbarcazioni, storiche componenti del circuito riservato al monotipo disegnato da Bruce Farr. Struntje Light di Wolfgang Schaefer e i già campioni iridati di Flash Gordon, guidati da Helmut Jahn, saranno sicuri protagonisti dell’evento, ma Enfant Terrible-Minoan Lines dovrà concentrare l’attenzione anche su Pazza Idea di Pierluigi Bressani, che quest’anno vede al timone proprio Claudia Rossi, affiancata nelle scelte tattiche da Matteo Ivaldi.

“Finalmente si torna in acqua dopo quasi otto mesi dall’ultima regata a bordo dei Farr 40, in una classe che, seppur modesta in fatto di numeri, vede impegnati alcuni dei migliori velisti al mondo per un livello tecnico molto elevato. Il circuito 2017 è articolato su tre eventi, di cui uno è il mondiale a Porto Cervo, dove ci aspettiamo una flotta ben più consistente: risulta quindi evidente che è necessario far bene sin dalla prima prova per ottenere un buon risultato finale” ha commentato Alberto Rossi, armatore di Enfant Terrible-Minoan Lines.

La momentanea indisponibilità di Roberto Strappati, storico componente del team marchigiano, ha lasciato posto a bordo all’ingresso di Marco Carpinello (albero), già campione del mondo ORC con Enfant Terrible-Minoan Lines in quel di Kiel, mentre Jaro Furlan (pit) prenderà il posto di Daniele Fiaschi. Per il resto è confermato in toto il nucleo che ormai da alcune stagioni naviga al fianco di Alberto Rossi (timoniere) ovvero Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (freestyler) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). Immancabile, nella doppia vesta di coach e sail designer per conto di North Sails, Marchino Capitani.

A Capri si regaterà tra domani e sabato: sono previste un massimo di undici prove, tutte valide ai fini della classifica finale.

Lascia un commento