Mind The Gap pronto a difendere il titolo italiano Minialtura

Torna l’appuntamento annuale con il Campionato Italiano Minialtura, in programma quest’anno presso lo Yacht Club Acquafresca, tra il 10 e il 14 maggio.

L’armatore di Mind the Gap, Andrea Cavagnis, si mette in gioco per provare a difendere il titolo conquistato nel Garda esattamente un anno fa, e per far ciò ripropone lo stesso equipaggio che nel 2016 lo aveva condotto alla vittoria del campionato italiano minialtura, del campionato europeo sportboats e a coronare i successi della stagione con la proclamazione ad armatore dell’anno UVAI. 
 
Ci sarà, quindi, ancora una volta Enrico Zennaro a bordo di Mind the Gap nel ruolo di timoniere e team manager, affiancato da Karlo Hmeljak cui saranno affidate le scelte tattiche e le centrature, Stefano Orlandi come tailer e responsabile vele, Nicola Zennaro, comandante e prodiere, e l’armatore nel ruolo di drizzista. 
 
Ripetere quanto fatto nel 2016 non sarà scontato, né banale, ma ci impegneremo al massimo per raggiungere l’obiettivo: la barca ha il giusto potenziale e l’equipaggio sta lavorando da un po’ per prepararsi alla manifestazione – ha dichiarato il team manager di Mind the Gap, Enrico Zennaro, proseguendo – lunedì il team riprenderà i lavori di miglioria sulla barca e mercoledì si scenderà nuovamente in acqua per raffinare la sincronia d’equipaggio nelle manovre e nella conduzione. Si è lavorato un po’ sulla barca, abbiamo a disposizione anche due nuovi fiocchi firmati North Sails sviluppati da Stefano Orlandi e Michele Malandra. Se la scorsa stagione è andata così bene, è da attribuirsi anche all’ottimo clima che si era sviluppato a bordo con tutto l’equipaggio, miriamo a ricreare questa situazione anche nel 2017“.
 
Per quanto riguarda gli altri competitors, Zennaro ha dichiarato: “Gli avversari da cui guardarsi maggiormente sono il Delta 84 del vice campione europeo Ugo Guarnieri ed il Farr 280 di Piero Paniccia, sul podio del campionato italiano lo scorso anno. Il loro inizio di stagione è stato molto positivo, piazzandosi rispettivamente al primo e secondo posto del Campionato dell’Adriatico”.
 
L’appuntamento per la prima partenza è quindi fissato per venerdì 12 maggio alle 12.30, nelle acque antistanti il Circolo Acquafresca.

Lascia un commento