ORC Worlds 2017, un mondiale già da tutto esaurito a Trieste: Ecco tutti i Veneti

Continua il conto alla rovescia verso l’evento più atteso dai protagonisti della vela d’altura internazionale che si ritroveranno sul campo di regata di Muggia (Trieste) dal 30 giugno all’ 8 luglio per contendersi il titolo di Campione del Mondo ORC 2017.

Il Comitato Organizzatore, a fronte delle numerose richieste di iscrizione, ha dovuto adottare criteri oggettivi di selezione per rispettare il limite dei 50 partenti per ogni classe prevista dall’ORC International per questa tipologia di evento. Dopo il precedente annuncio dei primi 20 nominativi accolti per le classi B e C sono stati comunicati gli ulteriori dieci team italiani che completano la flotta delle 30 imbarcazioni azzurre accettate fino a questo momento per queste classi.

Se finora in classe A non risulta essere iscritta nessuna imbarcazione di armatori appartenenti alle XII Zona, in classe B è già confermata la presenza di 2R nel vento di Roberto Reccanello, così come quella dell’X-41 Sideracordis di Pier Vettor Grimani, ma anche dei due Italia 12.98 Pax Tibi del duo Marco Moro ed Alberto Illotti  e di Karma dell’armatore padovano Vladimiro Pegoraro. Presente a Trieste anche l’NM43 Il Moro di Venezia XXVII di Alessandro Narduzzi.

Nella entry list della classe C saranno presenti l’Italia 9.98 Fuoriserie di Brenno del Pont, l’X-35 Moxie di Paolo Bonsignore, il Melges 32 Airis di Cesare Bressan, il First 35 Olalla di Fabrizio Cazzoli, l’X-35 X-Real di Federico Servadio, Barramundi il First 36.7 del We.Sailingteam ASD tesserato per il Circolo Nautico Santa Margherita, il Farr 30 Mas Que Nada di Aristo Federico e l’X-35 Demon-X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo.

Entro il 26 maggio, in funzione degli eventuali posti lasciati vacanti dai team stranieri (a cui è riservata la priorità nella partecipazione), gli equipaggi italiani attualmente in lista d’attesa potranno avere accesso alla entry list dell’ORC Worlds Trieste 2017. Le attuali presenze straniere confermate sono quelle di Austria, Croazia, Slovenia, Gran Bretagna, Germania, Russia, Finlandia, Grecia, Ucraina, Turchia, Olanda, Spagna, Danimarca, Estonia, Repubblica Ceca e Norvegia.

Lascia un commento