Lignano si prepara alla Regata dei Due Golfi-Trofeo Burgato

L’evento più importante della stagione velica dello Yacht Club Lignano (che ha festeggiato i 60 anni lo scorso anno) è ormai alle porte: dal 22 al 25 aprile si svolgerà la 43^ edizione della regata dei Due Golfi-Trofeo Burgato, valida come selezione al Campionato Italiano Assoluto d’Altura (Monfalcone, 20-24 giugno), evento d’avvicinamento al Mondiale in programma a Trieste dal 30 giugno all’8 luglio.

Il Friuli Venezia  Giulia dunque sarà il palcoscenico di regate importanti per i velisti di tutto il mondo, che si confronteranno con imbarcazioni d’altura comprese tra gli 8 e i 16 metri di lunghezza: barche diverse per forma e caratteristiche, che vengono raggruppate in una classifica unica grazie ad un sistema di compensi, che calcola le varie differenze tecniche (handicap).

Per lo Yacht Club Lignano è anche la prima regata stagionale, in un periodo in cui la località turistica (famosa per la sua lunghissima spiaggia dorata) si risveglia: l’organizzazione del circolo presieduto da Massimo Verardo è pronta ad accogliere i velisti che si sfideranno per tre giorni di regate, selezionando i migliori equipaggi (italiani e non) destinati a contendersi successivamente i titoli assoluti a Monfalcone.

“Ci aspettiamo giorni di vela tecnica e spettacolare” – commenta il Presidente Verardo – “Gli equipaggi si troveranno a Lignano per il primo importante banco di prova della stagione. Per questo, già dall’inverno stiamo collaborando  in particolar modo con lo Yacht Club Hannibal, organizzatore degli Campionati Italiani. È in corso inoltre uno sforzo di coordinamento con la Federazione attraverso la Zona per uniformare percorsi, metodologie, uomini e giurie in modo da poter disputare regate al massimo livello ”.

Gli sforzi logistici e organizzativi vedono impegnati oltre una ventina di volontari dello Yacht Club Lignano e l’insostituibile e generosa collaborazione con Marina Punta Faro di Lignano e Marina Sant’Andrea di San Giorgio di Nogaro, che ospiteranno le imbarcazioni dalla settimana antecedente a quella successiva la manifestazione.

Lascia un commento