Tutto pronto a Portopiccolo per la prima edizione della Adriatic Cup

A Portopiccolo (Sistiana, TS) è tutto pronto per la prima edizione della Adriatic Cup, regata monotipo dedicata alla flotta J70, battesimo del mare della flotta della Legavela Servizi, acquistata per gli eventi della Lega Italiana Vela, affidata alla gestione di Barcolana srl e varata due settimane fa.

Con previsioni meteo nettamente primaverili, l’evento si svolgerà a Portopiccolo, organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano con lo Yacht Club Portopiccolo e il Diporto Nautico Sistiana.

GLI ISCRITTI – Sono saliti a 16, al momento, gli iscritti: l’evento è per i team anche un importante banco di prova in vista del circuito Alcatel della classe J70, la cui prima tappa è in programma a Sanremo dal 29 aprile al primo maggio. Tra i big del circuito sono al via del “warm up” di Trieste Mummy One di Querin, Calvi Network di Alberini e White Hawk di Noè (Gianfranco Noè, Emanuele Noè, Giuliano Chiandussi, Samuele Semi).

Numerosi anche i Club della Lega Italiana Vela che si preparano alle Selezioni LIV: lo Yacht Club Italiano schiera i due campioni del 470 Matteo Puppo e Matteo Capurro, il Circolo Canottieri Aniene (Federico Leproux, Matteo Aglietti, Nevio Sabadin e Gigi Ravioli), lo Yacht Club Costa Smeralda (Germano Scarpa, Gabriella Tavasani, Flavio Grassi e Gaetano Figlia di Granara). La Società Velica di Barcola e Grignano schiera tre team: uno fa capo ai fratelli Marco e Pietro Perelli Rocco in acqua assieme al presidente del circolo Mitja Gialuz, il secondo è capitanato dal direttore sportivo Dean Bassi con il vicepresidente Mauro Parladori e il direttore sportivo giovanile Alessandro Bonifacio e Diego Paoletti, il terzo è armato da Antonio Masoli (con Alberto Venuti, Andrea Micalli e Paolo de Michele).

Giocano in casa il Diporto Nautico di Sistiana (Alberto Leghissa, Luca Forisch e Nazareno Bait) e lo Yacht Club Portopiccolo (Furio Benussi, Matteo Stroppolo e Nicolas Brezzi). Al via anche un team da Pavia, un ravennate, un team veneziano della Compagnia della Vela e uno sloveno che stanno perfezionando le iscrizioni in questi giorni.

IL PROGRAMMA – Organizzato nella splendida cornice di Portopiccolo (Sistiana – TS), base nautica dell’evento, l’Adriatic Cup inizia venerdì 7 aprile con una giornata di allenamenti e prove, in particolare per le dieci barche della Legavela Servizi che per la prima volta si apprestano ad essere protagoniste in regata. Sabato 8 aprile, alle 9.30, è previsto il briefing concorrenti e di seguito quattro prove sulle boe. Ulteriori quattro prove sono previste anche domenica, cui seguirà la premiazione nella piazzetta di Portopiccolo.

Lascia un commento