Domenica la via la stagione della Compagnia della Vela, l’intervista a Ugo Campaner

La Compagnia della Vela spiega di nuovo le sue vele e dà inizio alla nuova stagione ricca di appuntamenti, novità e competizioni. Il primo “buon vento” è in programma domenica prossima 9 aprile con la Veleggiata Sociale che, di fatto, segna il ritorno in acqua dopo qualche ritocco invernale nei cantieri per le imbarcazioni di molti soci ma non solo.  Per lo storico circolo veneziano si presenta un altro anno denso di appuntamenti e di novità.

«Ricominciare a vedere le barche in acqua è sempre una gioia e mi auguro che domenica prossima possano essere tanti i soci che veleggeranno in Laguna per la regata sociale d’apertura – spiega il presidente della Compagnia della Vela Ugo Campaner -. Vorrei però già dare anche qualche anticipazione su quanto avverrà da qui a ottobre. Come l’appuntamento del 23 e 24 aprile con il 4° Trofeo Nazionale Team Race classe 2.4 mR Open, Trofeo Città di Venezia, due giorni di regate organizzate in collaborazione con Il Circolo Vela Mestre e Lega Navale riservate alla classe parolimpica in cui velisti normodotati e disabili gareggeranno fra loro con lo schema delle prove su uno o più round robin ed eventuali finali».

Maggio, come di consueto sarà il mese del Trofeo Rizzotti, giunto alla XXI edizione, organizzato dalla Cdv con il Diporto Velico Veneziano e riservato alle migliori squadre mondiali Optimist che anche quest’anno si sfideranno dal 18 al 21 maggio nello specchio d’acqua di Cavallino Treporti. Ma la Compagnia della Vela per questo 2017 ha un nuovo motivo d’orgoglio.

«Abbiamo stretto come circolo una partnership con la rivista  “Il Giornale della Vela” per l’organizzazione della Vela Cup Venezia Summer programmata per il 9 luglio, e che si annuncia come un’autentica festa della vela – aggiunge Campaner – Vela Cup è un circuito itinerante, una sorta di raduno velico al quale possono prendere parte proprietari ed equipaggi di barche ma anche semplici curiosi con scafi di ogni dimensione e foggia senza limitazioni d’età, burocrazia e complicanze tecniche. Solitamente si svolge in porti del Tirreno ma quest’anno il circuito farà il suo esordio in Adriatico e sarà la Compagnia della Vela ad ospitare l’evento. Non solo regate ma incontri, chiacchiere, confronti su aspetti tecnici e agonistici del settore».

Il terzo riflettore che il presidente intende accendere sulla stagione della Cdv riguarda infine la Veleziana. «Si tratta della X edizione è in programma il 15 ottobre e stiamo lavorando perché diventi una festa non solo della vela ma della città di Venezia collegata ad altri eventi collaterali».

La stagione vivrà poi altri momenti con gli appuntamenti classici della Cooking Cup che unisce cibo e vela, la Non Solo Lui e Lei, sfida a coppie miste, la regata internazionale dei Dragoni organizzata in collaborazione con Vento di Venezia.

«La Compagnia della Vela continua con molte energie anche l’attività agonistica giovanile che sta vedendo le nostre squadre partecipare a regate zonali e nazionali oltre che internazionali raccogliendo già le prime grandi soddisfazioni. E infine è partita la scuola vela con la nostra flotta Elan per giovani e adulti corsi di mini altura e inoltre stiamo organizzando l’attività di scuola vela post stagione scolastica per la quale stiamo lavorando nelle scuole con una campagna di sensibilizzazione».

Tutti gli appuntamenti della stagione con date e riferimenti sono stati inseriti nel sito del circolo www.compagniadellavela.org

Lascia un commento