A Malcesine la regata interzonale dedicata alle classi Laser e la zonale per 29er e 420

Un’antipasto di quello che sarà l’atteso Laser Youth Easter Meeting in programma dal 12 al 15 aprile si è tenuto domenica nelle acque antistanti la sede nautica di Navene. La Fraglia Vela Malcesine ha infatti aperto il proprio calendario agonistico con la regata zonale dedicata alle classi Laser, 29er e 420.

Sessantacinque Laser al via e 21 equipaggi tra 29er e 420 hanno sfidato le condizioni insolite del Garda che presentava un vento da nord di media intensità e più spostato a sinistra rispetto alle direzioni classiche del Peler.
Due prove per i Laser mentre i doppi ne hanno disputate tre come da programma con ampia soddisfazione da parte del Comitato di regata che non ha avuto particolari difficoltà nel svolgere le procedure di partenza e portare a termine la regata.
Vittoria femminile nei 4.7 con la veneziana Clara Finotello che ha la meglio su Chiara Benini Floriani (Riva) in un testa a testa deciso solo dal miglior piazzamento nella seconda prova. Chiude il podio il rivano Alessandro Mercurio. Con il suo sesto posto Francesco Alverà è risultato il migliore tra i portacolori malsinei seguito da Ginevra Rosà, tredicesima e sesta tra le femmina. Vittoria in casa invece nelle flotte Radial e Standard con Emil Toblini e Riccardo Vincenzi, quest’ultimo autore di un percorso netto con due vittorie su due prove entrambe davanti al compagno di squadra Simone Salvà. Nella classe olimpica chiude il podio Giovanni Saccomani (CdV Venezia) mentre nei Radial Toblini è stato affiancato sul podio da Francesco Barberis e Francesco Viel entrambi del Circolo Vela Torbole e che hanno preceduto gli altri atleti del team FVM Federico Benamenti, Alessandro Angelini e Matteo Saglia. Quarto posto anche per Davide Cuppone negli Standard.
Nei 420 vittoria per i portacolori della Fraglia Vela Desenzano Alessandro Perez e Francesco Tira che hanno preceduto il duo femminile composto da Alexandra Stalder e Silvia Speri (CNBardolino) e il doppio misto di casa composto da Demi Rio e Matteo Barison. Sesto posto per Gaia Bergonzini in coppia con Cecilia Zancan (FVPeschiera), al loro primo anno in 420, mentre Andrea Spagnolli e Kevin Rio dopo un terzo posto nella prima prova hanno dovuto rinunciare al proseguimento della regata. Penalizzata da una squalifica anche la coppia Arianna Forelli e Giorgia Bertuzzi che chiudono al nono posto.

Infine successo per gli arcensi Margherita Porro e Luca Fracassi nel 29er davanti a Givanni Boletti e Nicola Torchio (Salò) e Giacomo Giambrada e Daniele Minoni (Gargnano).
Soddisfazione per lo staff della Fraglia Vela Malcesine che dopo questo primo appuntamento si appresta ora ad attendere gli oltre già 150 prescritti alla classica regata pasquale dedicata ai giovani laseristi.

Guarda le classifiche laser
Guarda le classifiche 420 e 29er

Lascia un commento