Anche dal Veneto a Chiavari per la 2^ edizione della Women’s Sailing Cup Italia

Domenica 26 marzo, a Marina Chiavari, con un grande successo di atlete e pubblico si è conclusa la seconda edizione della Women’s Sailing Cup Italia, la regata 100% Donne, Sport e Solidarietà che promuove la vela femminile e sostiene la raccolta di fondi per AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro).

La Women’s Sailing Cup Italia è la regata “en rose” a bordo dei coloratissimi J80, ideata per le donne da due donne, Anne-Soizic Bertin e Ivana Quattrini di Blue Project.

La regata è stata scelta come manifestazione di apertura per i festeggiamenti del 120° anniversario della Lega Navale Italiana.

Sul podio al 1° posto LEGA TEAM, l’equipaggio formato dalle fortissime veliste della Associazione delle Leghe Navali del Tigullio – Laura D’Alì, Enrica Bertini, Alice Foti, Bianca Roccatagliata, Elisa Ascoli – che hanno strappato il titolo alle defender VeleRosa, arrivate seconde per 1 punto, sul terzo gradino salgono le ragazze di Team Starfish, equipaggio USA.
Risultato inaspettato e sorprendente per le neo-veliste Le Falchette di AIRC che, con la vulcanica navigatrice e scrittrice Lucia Pozzo al timone, si sono piazzate al 7° posto.

Tanti i premi messi a disposizione dagli sponsor: Laboratorio38, Club Viaggi Santo Stefano Resort, The Verdura Resort Rocco Forte Hotels, Okeo, Rigoni di Asiago e Hotel Monte Rosa Chiavari.
Alla ferrarese Sara Bertelli è andato il “Premio Speciale Harken” per il suo impegno continuo e sostanziale nella promozione della vela femminile.
Al team Spippole 2, che si è piazzato al 18° , è stato conferito il premio SAIL by Anzoiz che consiste nell’iscrizione gratuita alla 3^ edizione della Women’s Sailing Cup Italia.

Oltre agli sponsor privati, a Marina Chiavari, al Comune di Chiavari, a tutto il loro staff, un grazie di cuore va al Comitato di Regata, altre tre meravigliose donne: Roberta Rocca, Lilia Cuneo e Maria Vincenza Manus e alla Giuria presieduta da Luigi Fornaciari con Salvatore de Caro e Gianluca Brambati.

Nonostante le condizioni meteo molto difficili con mare mosso, groppi su groppi, manovre complicate e una tromba d’aria che ha investito il campo di regata sabato sera, le ragazze non hanno mai perso l’entusiasmo perché, chi ama la vita, si diverte e sostiene la ricerca.

Sono infatti proprio loro, le veliste della Women’s Sailing Cup Italia, la vera forza della natura e grazie alla loro voglia di fare festa in mare e a terra è stata raccolta la ragguardevole cifra di circa 7.500 Euro a sostegno di AIRC.

Con festosi salti di delfini e pesci spada tra le barche si chiude l’unica vera, meravigliosa, inimitabile avventura della Women’s Sailing Cup Italia che vi dà appuntamento al 2018. Thank you girls!

Lascia un commento