Torna il vento a Riva del Garda: 3 belle regate del doppio 420

Finalmente sul Garda Trentino è tornato il tempo stabile e con esso il vento che lo ha reso famoso e apprezzato in tutto il mondo per gli sport velici: si sono potute così svolgere tutte e tre le prove in programma per la regata nazionale 420 e l’International 420 Test Event, manifestazioni ospitate dalla Fraglia Vela Riva. La giornata soleggiata ha permesso di regatare sia alla mattina presto con il vento da nord, che il primissimo pomeriggio con il vento da sud: condizioni diverse con intensità sempre sui 10-14 nodi, che han permesso alla flotta di confrontarsi al meglio in regate davvero spettacolari, sebbene si tratti di una deriva classica, che rimane sempre attuale e sicuramente formativa per i giovani.

La classifica ha attualmente 4 prove in tutto, con inserito lo scarto della peggiore. La situazione dei primissimi equipaggi è molto equilibrata: in testa i locali Spagnolli-Rio, settimi ai mondiali Giovanili in Nuova Zelanda (24-1-4-1, FV Malcesine), in parità di punteggio con Elena Picotti e Francesca Campri (2-15-1-3, FV Peschiera). A 3 punti i liguri Ferraro-Orlando (YC Sanremo, campioni del mondo U17 420 nel 2015) protagonisti di un primo parziale in regata 3. Al quarto posto, a 6 punti di distacco gli altri portacolori dello Yacht Club Sanremo Cilli-Mantero, primi under 17 e campioni europei in carica. Seguono una decina di equipaggi in una classifica cortissima, che garantisce per le ultime regate una lotta all’ultima strambata. Anche domani partenza prevista la mattina presto, sperando nella disputa di tutte e tre le regate, prima di un ulteriore cambio di tempo previsto per il pomeriggio.
L’International 420 test event si è invece concluso oggi con 4 regate in tutto e la vittoria dell’equipaggio spagnolo timonato da Lujan Kike, secondi i tedeschi Kaiser-Størr e terzi gli svizzeri Geissbühler-Emi.

Lascia un commento