Roberto Emanuele de Felice confermato alla guida della Lega Italiana Vela

Si è svolta oggi, nel Salone d’Onore del CONI a Roma, la II Assemblea Nazionale della Lega Italiana Vela. Alla presenza delle autorità sportive – con gli interventi del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Segretario Generale del CONI Roberto Fabbricini e del Presidente della FIV Francesco Ettorre – e delle autorità militari – presenti l’Ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, Comandante dell’Accademia Navale di Livorno, e il Commodoro della LIV Antonio Falcomer – la Lega Italiana Vela ha proceduto all’elezione del nuovo Consiglio Direttivo e alla nomina del nuovo Presidente. Nel ruolo di Presidente, con il compito di dirigere la Lega Italiana Vela nel corso dell’intero quadriennio olimpico, è stato confermato Roberto Emanuele de Felice. Il nuovo consiglio direttivo è composto da Alessandro Maria Rinaldi, confermato nel ruolo di Vicepresidente Esecutivo, Michele Fortunato come Tesoriere e dai consigleri Mitja Gialuz, Giancarlo Mirandola, Francesco Verri e Corrado Fara. Revisore dei conti è stato confermato il dottor Stefano Tramontin.

Ringrazio i Club – ha dichiarato il Presidente de Felice – per la fiducia accordata alla mia persona e al Consiglio direttivo, che per 5/6 è stato riconfermato, e dò il più caldo benvenuto a Corrado Fara, in rappresentanza dello Yacht Club Costa Smeralda, che si unisce a noi nel disegnare il presente e il futuro della Lega Italiana Vela. Con uguale calore ringrazio Giuseppe Lupoi per il grande lavoro che ha svolto come Consigliere della Legavela dal 2015. Il nostro obiettivo ora è quello di dare vigore e forza a una realtà che in meno di due anni ha rivoluzionato il modo di concepire la vela per Club”.

La Lega Italiana Vela – ha dichiarato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò – è una realtà che ho sposato sin dal primo giorno, perché ritengo vada nella direzione giusta, quella di unire le nostre istanze per innovare e realizzare in grande sinergia progetti nuovi. Una progettualità condivisa, l’attenzione ai giovani e al grande valore dei Club velici sono i punti di forza di questo progetto, che sosterremo con vigore anche nella stagione 2017”.

Ho colto con vivo piacere – ha detto il Presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre – l’invito a partecipare oggi all’Assemblea Nazionale della Lega Italiana Vela. La Federazione si trova in sintonia con la LIV, e si è consolidata una forte collaborazione che ritengo essere figlia dei tempi e fondamentale per lo sviluppo comune. Ringrazio la LIV perché il progetto che abbiamo iniziato insieme è coerente e lavora in continuità”.

L’assemblea, nelle sue fasi iniziali aperta alla stampa e agli ospiti, ha visto all’ordine del giorno una sintesi dei risultati ottenuti la scorsa stagione e l’illustrazione delle numerose attività in calendario.

Alcune immagini dell’Assemble avvenuta oggi presso il CONI a Roma

40 I CLUB AFFILIATI – Il Presidente della Lega Italiana Vela ha annunciato che sono a oggi 40 i circoli velici affiliati, con una notevole crescita negli ultimi mesi. “I grandi risultati – ha commentato il Presidente della LIV Roberto Emanuele de Felice – si misurano con i numeri, e alla fine della prima stagione della Legavela il nostro principale risultato è sotto gli occhi di tutti: 40 Club iscritti ci confermano come Lega più numerosa d’Europa, con una crescita netta e continua”. Il Presidente ha dato il benvenuto ai Club che hanno aderito alla Lega Italia Vela nel 2017: il Club Nautico Rimini, il Circolo Nautico Sambenedettese, il Circolo Vela Bellano, il Centro Velico 3V, lo Yacht Club Riviera del Conero e la Compagnia della Vela Venezia.

LA STAGIONE 2017 E IL KICK OFF UNDER 19 – La stagione 2017 della Lega Italiana Vela si comporrà di due tappe di selezione – Porto Cervo dal 18 al 21 maggio e Trieste dal 13 al 16 luglio – e della finale nazionale in programma a Crotone dal 26 al 29 ottobre. A seguire la finale nazionale, dal 30 ottobre al 1 novembre, è previsto quest’anno il kickoff della categoria Under 19 della Lega Italiana Vela: il format verrà infatti avviato anche per la categoria giovanile, con l’obiettivo di creare per il 2018 una completa stagione Under 19. “L’avvio delle regate LIV dedicate agli Under 19 – ha dichiarato il Vicepresidente Alessandro Maria Rinaldi – è un altro, grande obiettivo raggiunto dalla Lega Italiana Vela: in totale sintonia con la Federazione Italiana Vela vogliamo sostenere i Club nella loro azione di formazione dei giovani, favorendo il passaggio dalle classi olimpiche e dal mondo delle derive a quello delle regate d’altura”.

IL CIRCUITO INTERNAZIONALE – Componente dell’ISLA (International Sailing League Association), la Lega Italiana Vela parteciperà con gli equipaggi che si sono qualificati alla fine della stagione 2016 alle semifinali europee in programma a Saint Morritz e a San Pietroburgo, che daranno accesso alla finale in programma a Porto Cervo dal 22 al 24 settembre.

LEGAVELA SERVIZI – Nel corso dell’assemblea è stata annunciata la raggiunta operatività della Legavela Servizi, la società di armamento e gestione della flotta di J70 destinata alla Legavela. I dieci monotipi sono attualmente a Trieste, in fase di fitting: la flotta sarà gestita, per le stagioni 2017 e 2018, da Barcolana s.r.l., la società che detiene e commercializza i diritti dell’evento Barcolana. “L’acquisto della flotta J70 – ha dichiarato Alessandro Maria Rinaldi – risponde primariamente alle esigenze dei velisti dei nostri Club, che desiderano regatare su barche nuove, moderne, agili e veloci, e per dare la massima garanzia di uniformità nello svolgimento delle regate e preparare i nostri top teams alle selezioni della Sailing Champions League che si svolgeranno sugli stessi J70“. La flotta sarà varata a fine marzo, e sarà operativa in occasione dell’Adriatic Cup, regata dedicata ai J70 in programma a Trieste.

Lascia un commento