Ritornano le veliste della Women’s Sailing Cup Italia 2017

Come la fioritura delle mimose, torna la Women’s Sailing Cup Italia 2017 ad interrompere il grigiore dell’inverno con la sua carica di energia positiva, femminilità ed allegria.
La Women’s Sailing Cup Italia è la regata 100% Donne, Sport e Solidarietà, che veste la vela di  rosa, ma porta nel cuore il giallo del sole e l’azzurro del cielo e del mare: i colori di AIRC. 

La regata tutta al femminile di Anne-Soizic Bertin e Ivana Quattrini di Blue Project nasce infatti con l’obiettivo di sensibilizzare le donne sul tema della prevenzione e raccogliere i fondi per AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro).

Quando la mission è nobile, la risposta non si fa mai attendere. Anche quest’anno hanno aderito moltissimi team,  fra cui spiccano un equipaggio dagli USA e ben 6 team dall’Adriatico, le Spippole, capitanate dalla vulcanica velista Sara Bertelli. Oltre allo spirito sportivo, è l’ironia a farla da padrona, come suggeriscono i nomi dei team “Tack a Spillo” e “Strambate”. Lasciamoci sorprendere.

Alla #WSC2017 esordisce anche il team de “Le Falchette di AIRC”, neo-veliste della Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, che giocano il jolly di una comandante di eccezione. Al timone ci sarà infatti la grande navigatrice e scrittrice Lucia Pozzo, che sabato 25 marzo, dal palco di Marina Chiavari, presenterà il suo libro “Naufragio in Alta Quota” ed altre avventure semiserie a spasso per  i mari di tutto il mondo. Un appuntamento imperdibile.

Gli equipaggi si sfideranno a bordo dei J/80 Blue Project a Chiavari dal 24 al 26 marzo p.v. e dovranno cercare di strappare la Coppa Challenge alle brave e tenaci campionesse in carica, Team  VeleRosa.  Molti premi aspettano le vincitrici, fra cui due notti per due persone al luxury Verdura Resort – Rocco Forte Hotels in Sicilia incluse due cene preparate appositamente dallo chef del Ristorante Granita e un week end per due persone al charming Hotel Monte Rosa di Chiavari.

La Women’s Sailing Cup Italia 2017 non è però soltanto una regata di donne, ma è soprattutto un messaggio e una festa gioiosa per coinvolgere tutti, grandi e piccini, sul tema di sport, salute, corretti stili di vita e sana alimentazione. 
Durante il week end,  dal 24 al 26 marzo, il Porto Turistico Internazionale di Chiavari “Ammiraglio L. Gatti” si animerà di molteplici attività: sport acquatici, stand enogastronomici, pescaturismo,  espositori della nautica, attività culturali, fra cui si segnala la visita guidata della bellissima e sorprendente Città di Chiavari con i suo preziosi ed antichi angoli nascosti (per prenotazioni www.enjoygenova.it). 

La LNI Sez. Chiavari&Lavagna, organizzatore a mare della regata, festeggerà con la Women’s Sailing Cup Italia 2017 un importante traguardo, ben 120 anni di attività e amore per il mare, organizzando attività a sorpresa.

Nei giorni 25 e 26 marzo p.v.,  Blue Project, società charter di barche a vela da regata conosciuta a livello internazionale, organizzerà uscite ad offerta libera con le sue barche e skipper per raccogliere fondi per AIRC. Una buona occasione per imparare le prime nozioni di vela anche per chi non ha mai messo piede su una barca a vela e fare solidarietà.

Allo stand Rigoni di Asiago, azienda alimentare con i valori di biologico, sostenibilità e etica nel cuore, si potranno assaggiare a titolo gratuito sfiziose crepes farcite con Nocciolata e degustare i deliziosi Nettari, previsti la mascotte Skiro e gadget per i più piccoli. 

All’aspetto benessere, o meglio del “bellessere”, ci penseranno i tutors di Naturwaren, azienda  di cosmesi e prodotti naturali, che organizzeranno laboratori ludici e gratuiti di dermocosmesi, alimentazione e postural stretching con omaggi per tutti coloro che parteciperanno attivamente. Amarsi è importante per essere belli dentro e fuori e con Naturwaren si può imparare a farlo divertendosi.

Chiunque potrà dimostrare la propria gratitudine e sostegno ai ricercatori di AIRC, che lavorano quotidianamente per sconfiggere il cancro, facendo una offerta libera “simbolica” direttamente allo stand AIRC in Marina Chiavari. 

Inoltre chi vorrà diventare socio AIRC, sottoscrivendo entro le ore 14,00 di domenica 26 marzo 2017 una quota associativa di Euro 10,00.- direttamente allo stand dei volontari AIRC o contattando il Comitato AIRC Liguria, potrà partecipare all’estrazione di “1 settimana di solo soggiorno (no voli che saranno a carico dei vincitori) per 2 persone adulte presso il Club Viaggi Resort Santo Stefano, con esclusione del periodo 15 luglio/25 agosto 2017”. 
La ricerca è fondamentale per salvare la vostra vita e quella dei vostri cari e quindi siate “liberamente” generosi. 
(Per informazioni sulle donazioni e versamento quota associativa ci si può rivolgere a Comitato Liguria. Tel.  010/2770588 – Email com.liguria@airc.it ).

Lascia un commento