Le Extreme Sailing Series aprono la stagione 2017 in Oman

E’ partita oggi nelle acque di Muscat, in Oman, la stagione numero undici delle Extreme Sailing Series. I nove equipaggi internazionali hanno portato a termine sette prove, sfidandosi in condizioni climatiche ideali grazie a un vento sui 15 nodi di intensità e cielo sereno, con l’antica città di Muscat a fare da sfondo.

SAP Extreme Sailing Team ha impressionato dimostrandosi da subito il team da battere grazie alla vittoria della prima prova alla quale ne sono poi seguite altre due. I danesi guidati da Adam Minoprio, velista di Coppa America ed ex Campione del Mondo di match race, chiudono dunque la prima giornata in testa alla classifica provvisoria.

“All’inizio della giornata abbiamo sentito di avere una buona velocità e non abbiamo fatto errori” ha detto Minoprio. “Nel pomeriggio il vento ha iniziato a calare e così anche la nostra velocità, ma in definitiva è stata una buona giornata. Essere in testa alla classifica il primo giorno è un ottimo modo di iniziare “.

Poco più indietro la battaglia tra gli storici rivali Alinghi, Oman Air è Red Bull Sailing Team si è accesa subito al primo segnale di partenza. Red Bull Sailing Team e Oman Air hanno conquistato entrambi una vittoria e tre terzi posti, chiudendo rispettivamente al secondo e al terzo posto, mentre Alinghi ha chiuso in quarta posizione, ad un solo punto di distacco.

Phil Robertson, skipper di Oman Air, subentrato al posto di Morgan Larson in questa stagione, ha detto che nonostante i recenti ottimi risultati, il team ha faticato a trovare la forma che li ha visti vincere il Campionato CG32, disputato la settimana scorsa a Muscat.

“Le condizioni meteo erano perfette ma è stata una giornata terribilmente dura per noi, non c’era un buon feeling a bordo” ha ammesso Robertson. “Le condizioni sono cambiate abbastanza velocemente e abbiamo faticato per tenere il passo. Siamo riusciti a conquistare una serie di podi ma dobbiamo lavorare duro per essere sicuri di rimanere nella parte più alta della classifica.”

Gli equipaggi wild card Team ENGIE e Team Tilt hanno esordito nelle Extreme Sailing Series chiudendo alcune prove sul podio, mentre Tawera Racing, altro team esordiente, ha concluso la giornata con ben due vittorie.

Una collisione tra Team ENGIE e SAP Extreme Sailing Team sulla linea di partenza della settima prova ha causato un danno al bompresso di Land Rover BAR Academy, compromettendone la stabilità dell’albero. Land Rover BAR Academy ha poi ottenuto un punteggio di riparazione per la settima prova.

Le regate riprenderanno domani alle ore 14:00 locali (GMT+4) con le prove stile stadio nelle acque antistanti l’Al Mouj Golf.

Lascia un commento