Alinghi sulla linea di partenza del GC32 Championship 2017 in Oman

Manca un solo giorno all’apertura della 23a stagione agonistica di Alinghi che partecipa al campionato di classe CG 32.

Per la prima volta dalla nascita della classe CG 32 nel 2012, tutte le barche che partecipano al circuito delle Extreme Sailing Series e del CG 32 Racing Tour sono state invitate a partecipare insieme al campionato di classe dal 28 febbraio al 5 marzo organizzato presso porto turistico di Al Mouj Muscat in Oman.
Il team tecnico e i velisti di Alinghi sono sul posto dall’inizio di febbraio per affinare la loro preparazione sui CG 32 volanti.
In occasione di questo campionato di classe, Alinghi si prepara ad affrontare 10 squadre internazionali nell’ambito di 5 giorni di regate con un massimo di 5 prove ogni giorno.

Pierre-Yves Jorand, il team manager di Alinghi, ha dichiarato: “Siamo stati da subito favorevoli all’idea di un campionato che coinvolgesse la maggior parte dei GC 32 naviganti e siamo dunque felici di vedere undici imbarcazioni iscritte all’evento. Affronteremo i nostri avversari storici delle Extreme Sailing Series che già ben conosciamo come Oman Air, SAP Extreme Sailing Team, Land Rover Academy Bar e Red Bull Sailing Team. Ma tra gli avversari questa volta ci saranno anche i team del circuito CG 32 Racing Tour come la squadra franco statunitense di Engie Argo. Infine altri equipaggi hanno colto l’opportunità di arricchire la loro stagione come i neozelandesi di Tawera Racing, mentre tre giovani equipaggi si preparano per la Youth America’s Cup che si disputerà nel mese di giugno 2017 (Swiss Team Tilt, la squadra giovanile danese e quella di Team Germany).
Per quanto riguarda il meteo, sono diversi anni che regatiamo a Muscat in inverno, generalmente con un vento termico da 9 a 12 nodi, che a volte è anche di maggiore intensità e consente di navigare in foiling. Tutto ciò è foriero di un bello spettacolo e un’intensa battaglia sulla linea di partenza! “

Lascia un commento