In tanti a Chioggia per il Saluto al Mare dello Yacht Club Padova

Erano oltre una ventina le imbarcazioni che si sono date appuntamento, sulle banchine di Darsena le Saline a Chioggia domenica 19 febbraio, per il tradizionale “Saluto al mare” Trofeo Roberto Ferro organizzato dallo Yacht Club Padova in collaborazione con Darsena le Saline, Il Portodimare, Yacht Club Vicenza, Lega Navale Italiana di Chioggia VelaVeneta e Circolo Nautico Chioggia. La kermesse, che da qualche stagione apre gli appuntamenti velici della zona, era inizialmente prevista per i primi di gennaio, ma le condizioni meteo avverse e proibitive avevano spinto l’organizzazione a rinviare la veleggiata.

Quattro le classi formate dall’organizzazione al termine delle operazioni di iscrizione che hanno preceduto il breafing tecnico.

La veleggiata si è svolta in una splendida giornata di sole con vento da sud ovest di 5/6 nodi con percorso nel canale della Perognola. Il via alla partenza è stato dato alle 12.00 dopo aver affidato alle acque di Chioggia un mazzo di fiori in ricordo di Roberto Ferro. Le procedure di partenza sono state affidate a GianFranco Frizzarin a bordo della barca giuria che vedeva la presenza anche di Emilia Barbieri, neo eletta nel consiglio direttivo dell’UVAI.

La classifica finale vede al primo posto in tempo reale e quindi vincitore del trofeo l’Ufo 28 “Non c’è problema”di Alessio D’Avanzo con equipaggio formato da allievi della Scuola vela Yacht Club Padova.

I vincitori di classe sono stati in classe A Marada, in classe B Strafantone di Ferro Massimiliano, in classe C Non c’è problema     ed in classe D Gatto Nero di Alberto Tuchtan.

Lascia un commento