La Guardia Costiera si affida al Cantiere Navale Vittoria per 5 nuovi mezzi

Una nuova commessa per il Cantiere Navale Vittoria, con il colpo messo a segno nei mesi scorsi dopo il recente varo di una draga record.

Il Cantiere di Adria, da sempre molto attivo e stimato per la costruzione di mezzi navali alle forze di polizia e militari sia italiane che estere, è stato individuato dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto quale miglior offerente nell’ambito della gara d’appalto bandita nel marzo 2016 per affidare la costruzione  di 5 unità navali S.A.R. classe 300 destinate alla Guardia Costiera.

I mezzi della classe 300, già in uso ai nostri guardia coste, sono unità dotate di propulsione a idrogetto, inaffondabili e auto raddrizzanti, richiedono un equipaggio di 4 persone e vengono impiegati per lo più in attività di ricerca e soccorso d’altura.

Con un’offerta complessiva di 10,4 milioni di euro, l’azienda della famiglia Duò ha battuto la concorrenza di altri due partecipanti aggiudicandosi l’appalto. La decisione era stata presa lo scorso 10 novembre, ma pubblicata in Gazzetta Ufficiale solo nei giorni scorsi.

Lascia un commento