Incredibile finale alla 29er Eurocup di Riva del Garda: podio in 3 punti

Quattro magnifiche giornate di sole e vento hanno caratterizzato un’edizione record della 29er Eurocup, regata Internazionale iniziata giovedi, organizzata dalla Fraglia Vela Riva. Dodici prove disputate sia con vento da nord, che da sud hanno reso assolutamente completa la regata, che si è risolta per quanto riguarda il podio solo con l’ultima prova di sabato pomeriggio, in un punteggio finale assolutamente cortissimo, con i primi 3 racchiusi in 3 soli punti. I polacchi Staniul-Jbalonski, in testa per gran parte della manifestazione, hanno perso la leadership cedendo la vittoria per un solo punto agli spagnoli Costa-Núnez. Terzi ad 1 solo punto di distacco dall’argento gli altri spagnoli, Cornudella-Wauters. Podio invece svanito per gli italiani Zampiccoli-Chistè (CVArco) che negli ultimi giorni hanno ceduto il passo, finendo al settimo posto generale, che rimane comunque un ottimo risultato per un evento di questo calibro. Ben otto le nazioni rappresentate nelle prime 10 posizioni a conferma di un’alta competitività internazionale, in continua crescita tecnica. Confermato primo equipaggio femminile quello delle britanniche Bristow-Covell, quattordicesime in generale.
Per la Fraglia Vela Riva si è trattato dell’ultimo appuntamento agonistico del 2016, che ha chiuso nel miglior dei modi una stagione all’insegna di molte conferme a alcune importanti novitá cosi come è stata la GC32  Riva Cup, la regata dei catamarani volanti con la partecipazione di Pierre Casiraghi, che ha portato quel tocco di glamour, che ha vivacizzato la manifestazione, organizzata nello scorso mese di maggio e che sará riconfermata con ogni probabilitá anche l’anno prossimo. Per quanto riguarda gli skiff 29er pare che l’Eurocup 2017 possa superare i 90 equipaggi al via, visti in questi giorni.

Lascia un commento